Moggi provoca: “La Juventus si ferma solo con un’altra Calciopoli”. Pistocchi lo attacca su Twitter

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

potrebbe interessarti ancheL’inchiesta Report sulla Juventus: la dura reazione di Ziliani su Twitter

La provocazione di Moggi. Dopo otto giornate di campionato la Juventus è in testa imbattuta con otto vittorie e si appresta a dominare anche la Serie A 2018/19. Nel suo classico editoriale sulle pagine di Libero Quotidiano, l’ex direttore generale bianconero Luciano Moggi commenta così l’inizio di stagione della squadra di Allegri e del pallone d’oro Cristiano Ronaldo: “Osservare le partite della Juve attuale rimanda la mente al Napoli di Maradona: in campo tutte le attenzioni dei compagni sono rivolte verso il campione portoghese il cui possesso palla manda in tilt gli avversari. Le televisioni lo rincorrono, i ragazzini invadono il campo per un suo autografo, la Juve con lui è imbattuta sia in campionato che in Champions: e la sicurezza della forza traspare nella faccia di ogni suo tesserato. C’è già qualche opinionista italiano che pone la domanda: «Come si può fermare la Juve attuale?». Rispondiamo noi: «Con un’altra Calciopoli». Peccato che non ci sia più Telecom a disposizione”.

potrebbe interessarti ancheLa Juventus diventa Rubentus sul sito del Manchester United prima del match di Champions League

Moggi attacca Pistocchi che risponde su Twitter. A margine della presentazione del libro Il pallone lo porto io, l’ex dirigente della Juventus si è lasciato andare ad un attacco a due personaggi da anni ostili all’ambiente bianconero. Le sue parole ai microfoni di tuttocalcionews.it sono molto dure: “Pistocchi e Ziliani sono due poveri diavoli, che sono stati messi dietro a una scrivania perché altro non sapevano fare. Tra l’altro vi volevo anticipare anche che a dicembre a Monza ci sarà un processo contro Pistocchi ed è già stata fissata la data”. Le dichiarazioni di Moggi non sono passate inosservate ed hanno subito scatenato la reazione polemica di Pistocchi su Twitter: “Meglio essere un poveretto onesto che un pregiudicato disonesto. E non vedo l’ora di andare in Tribunale”. Una lite tra i due personaggi che continua da anni. 

notizie sul temaPartite Champions League programma oggi 23 ottobre: Aek-Bayern alle 19, in serata Manchester United-JuventusManchester United-Juventus diretta TV e streaming Champions League, oggi 23 ottobreFormazioni Manchester United-Juventus: Dybala – Cristiano Ronaldo coppia d’attacco, out Mandzukic
  •   
  •  
  •  
  •