Usain Bolt segna i primi gol da calciatore in Australia (VIDEO)

Pubblicato il autore: Stefano Trentalange Segui

Foto Getty Images© per SuperNews

Gli stessi osservatori che, dall’esterno, hanno esaltato per anni le gesta del velocista più forte di tutti i tempi, hanno sollevato legittimamente i loro dubbi da quando Usain Bolt ha avuto un’idea che ha spiazzato tutti. Dal suo ritiro dalle gare di atletica, dopo un lungo periodo di dominio assoluto sui 100 e sui 200 metri, il fulmine giamaicano ha dirottato tutte le sue attenzioni sull’universo calcistico. Bolt ha tolto le scarpette da corridore per indossare, con apparente disinvoltura, quelle da calciatore.

La sua nuova carriera, sotto i riflettori di un’opinione pubblica inizialmente scettica nella sua riconversione verso lo sport più popolare al mondo, è iniziata con i provini nel Borussia Dortmund, risalenti agli inizi del 2018. L’allenatore della squadra renana Peter Stöger ha esaltato l’atletismo e il talento che ha intravisto nell’ex velocista, anche se aveva ribadito, allo stesso tempo, il suo bisogno di lavorare tanto per entrare nel professionismo vero.
Bolt ha avuto anche l’opportunità di vestire la gloriosa e storica casacca del Manchester United, squadra di cui è tifosissimo, nell’ambito di una partita di beneficenza contro una selezione inglese. Bolt ha avuto l’occasione di entrare in uno dei templi del calcio più importanti e più difficili da affrontare in assoluto sul piano della tensione. Certamente, la divisa dei Red Devils addosso deve avere tutto un altro peso rispetto a quella bianco-blu della piccola società norvegese dello Strømsgodset, nelle cui fila il campione giamaicano ha giocato per circa venti minuti nel corso di un’amichevole.

potrebbe interessarti ancheDiamond League 2019: Lyles mostruoso nei 200, 19,50! Bene Gatlin e Fraser Pryce

Ora, la nuova casa di Bolt è diventata l’Australia, terra dei canguri, del rugby e, da pochi anni a questa parte, luogo perfetto per i calciatori a fine carriera che vogliono godersi gli ultimi istanti del loro lavoro in assoluta tranquillità e lontano dalle pressioni dei grandi palcoscenici. Ieri, il tanto idolatrato corridore Usain è stato applaudito da una folla festante quando ha segnato i suoi primi due gol della nuova vita da calciatore professionista con la maglia del Central Coast Mariners, club partecipante alla massima serie calcistica australiana. Forse nell’incredulità e nella sorpresa generali, l’ormai ex sprinter ha dato prova della tecnica acquisita finora, segnando dapprima con un gran diagonale di sinistro, anche se il portiere non è esente da colpe, a cui ha fatto seguito una doppietta a suo modo storica con un gol di Bolt a porta vuota dopo un secondo errore del portiere del Macarthur South West United. Il plurimedagliato atleta non ci ha pensato due volte a sfoggiare la sua classica esultanza traslata dalle piste in tartan ai campi di calcio puntando le braccia verso il cielo. Dopo una prestazione convincente come quella di ieri, Bolt spera di aver convinto definitivamente la dirigenza del club australiano ad offrirgli un contratto vero e proprio.

potrebbe interessarti ancheI Dorados di Sinaloa di Maradona interessati all’acquisto di Usain Bolt

Pensiamo che Usain Bolt non mollerà finché non si renderà conto delle sue reali potenzialità e delle sue possibilità di sfondare nello sport più seguito al mondo. Gli unici fattori da considerare saranno verosimilmente quelli legati alla sua età non più verdissima (32 anni) né per l’atletica né tantomeno per il calcio e, inoltre, c’è da considerare la principale caratteristica del calcio che nasce come sport di squadra, quando, invece, Bolt ha sempre praticato una disciplina individuale. Ulteriori incognite potranno essere legate all’abitudine ai contrasti fisici e alla vicinanza delle partite da giocare rispetto alla distanza temporale degli appuntamenti di atletica. Infine, nel mondo attuale dominato dal web, i video delle sue possibili “figuracce” faranno il giro della rete in men che non si dica, minando la reputazione che lo sprinter si è costruito negli anni in atletica.
I fan del mitico atleta giamaicano, ma anche i semplici amanti dello sport, continueranno a seguire con grande interesse le inedite avventure calcistiche del fulmine Usain.

notizie sul temaMilan, l’arrivo di Bolt una boutade. Il giamaicano ambito da un club malteseBolt debutta da professionista nel mondo del calcio: il video della sua prima partitaUsain Bolt, l’esordio può attendere: il suo allenatore lo lascia in panchina
  •   
  •  
  •  
  •