Nations League: lotta a quattro per il titolo. Semifinali e finali a giugno 2019 in Portogallo

Pubblicato il autore: Domenico Di Gennaro Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

La UEFA Nations League entra nella sua fase conclusiva con le ultime partite che scenderanno in campo questa sera. Nel frattempo sono stati emessi i primi verdetti. Le quattro squadre vincitrici dei rispettivi gruppi di Lega A si giocheranno la vittoria del torneo i primi di giugno del 2019. Olanda, Svizzera, Portogallo e Inghilterra saranno le prime nazionali a sfidarsi per il titolo di campione di UEFA Nations League.

potrebbe interessarti ancheUSA-Olanda 2-0: Rapinoe e Lavelle regalano il Mondiale alle americane

NATIONS LEAGUE, SEMIFINALI E FINALI – La fase finale della manifestazione si svolgerà in Portogallo. La nazione lusitana ha ottenuto questo riconoscimento dopo aver espresso insieme a Polonia e Italia il proprio interesse a ospitare la manifestazione. Chi si fosse aggiudicato il Gruppo 3 della Lega A avrebbe poi ospitato semifinali e finali di Nations League. Dopo il pareggio con l’Italia a San Siro il Portogallo si è assicurato il passaggio alle Final Four e conseguentemente il diritto di ospitare la fase finale del torneo. Si inizierà il 5 giugno 2019 con la prima semifinale, cui seguirà l’altra il giorno seguente. Il 9 giugno si disputeranno sia la finale per il 3°/4° posto sia la finalissima tra le due vincenti delle semifinali. I sorteggi che decreteranno gli accoppiamenti delle semifinali si svolgeranno il 3 dicembre alle ore 14.30 a Dublino, esattamente un giorno dopo la definizione dei gironi di qualificazione agli Europei del 2020. Non ci sono teste di serie, pertanto non ci saranno vincoli nella scelta delle semifinaliste. Gli stadi prescelti dal Portogallo per ospitare questa fase finale sono l’Estadio do Dragao di Porto e l’Estadio D. Afonso Henriques di Guimaraes.

potrebbe interessarti ancheUSA-Olanda: streaming e diretta tv in chiaro finale Mondiale Femminile, oggi 7 luglio

NATIONS LEAGUE, LE SQUADRE QUALIFICATE ALL’ULTIMO ATTO – Sorprendenti le qualificazioni alle Final Four di questa prima Nations League. Buona parte delle squadre hanno ribaltato il pronostico che le vedeva come outsider nel proprio girone rispetto a nazionali ben più attrezzate. Nel Gruppo 1 entusiasmante il cammino dell’Olanda, che ha vissuto una vera e propria rivoluzione tecnica con l’avvento di Ronald Koeman in panchina e l’esplosione di alcuni giovani della rosa. Gli oranje dopo la prima sconfitta con la Francia hanno regolato in casa prima la Germania con un perentorio 3-0 e poi i campioni del mondo in carica per 2-0, unendo forza, freschezza e compattezza di squadra. Il capolavoro, poi, è arrivato all’ultima giornata quando nei minuti finali l’Olanda ha strappato il pareggio alla Germania, dopo essere stata sotto di due gol, ottenendo così la qualificazione alla fase finale a scapito della Francia. Un percorso per certi versi simile è stato quello che ha portato la Svizzera ad accedere alle semifinali del torneo. Il 5-2 ottenuto in rimonta all’ultima giornata contro il ben più quotato Belgio, terzo all’ultimo mondiale in Russia e primo nel ranking FIFA, è stato un’autentica impresa per la nazionale allenata dall’ex-Lazio Vladimir Petkovic. Ora la Svizzera potrà giocarsi le sue chance in semifinale senza timori reverenziali. Il Portogallo, pur senza il suo asso Cristiano Ronaldo, è riuscito a passare il turno in maniera tutto sommato agevole e con una giornata di anticipo. Nonostante un girone con l’Italia di Mancini, in piena fase di rinnovamento, e la Polonia di Lewandowski e Milik, i campioni d’Europa in carica hanno archiviato la pratica già nei primi due turni con altrettante vittorie. Staremo a vedere se CR7 tornerà in nazionale in occasione della fase finale da giocare in casa. Infine, nel Gruppo 4 l’Inghilterra ha avuto la meglio su due rivali non certo di poco conto come Spagna e Croazia. Fondamentali per gli uomini di Southgate la vittoria esterna contro la nazionale di Luis Enrique e il successo a Wembley contro i vice-campioni del mondo della Croazia.

notizie sul temaInghilterra-Svezia 1-2 (Video Gol Highlights): Asllani e Jakobsson decidono il match. Scandinave terzeNations League: addio semifinali per l’Italvolley femminileOlanda-Svezia 1-0 d.t.s (Video Gol Highlights): Gronen-gol nei supplementari, orange in finale contro gli Usa
  •   
  •  
  •  
  •