Svizzera-Belgio, probabili formazioni. Nel Belgio out Lukaku, c’è Batshuayi. Gli elvetici si affidano a Shaqiri

Pubblicato il autore: Domenico Di Gennaro Segui

Belgio – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Ultima partita per quanto riguarda il Gruppo 2 della Lega A della UEFA Nations League. Alle 20.45 alla Swissporarena di Lucerna va in scena Svizzera-Belgio, partita decisiva per il primo posto nel girone e, quindi, per la qualificazione alle Final Four di Nations League in programma quest’estate in Portogallo. Arbitrerà l’incontro il nostro Daniele Orsato. Il Belgio, in testa con 9 punti, arriva a questa sfida avendo vinto tutte le partite del Gruppo 2 e con una striscia positiva che dura da 6 partite, frutto di 5 vittorie e un pareggio in amichevole contro l’Olanda. La Svizzera, allenata dall’ex-Lazio Vladimir Petkovic, invece, ha inanellato, tra amichevoli e match di Nations League, tre sconfitte nelle ultime quattro partite. Nell’ultima amichevole giocata quattro giorni fa a Lugano la nazionale elvetica ha perso clamorosamente 0-1 contro la nazionale del Qatar, n.96 del ranking FIFA, denotando più di qualche problema e subendo la prima sconfitta casalinga dal 2016. Un campanello d’allarme per Petkovic, che, però, finora ha ottenuto buoni risultati in questa Nations League, con due vittorie, di cui una per 6-0 contro l’Islanda, e una sconfitta, proprio contro i Diavoli Rossi.

SVIZZERA-BELGIO, LE SCELTE DEL CT PETKOVIC – Il ct bosniaco Petkovic ridisegna la formazione della Svizzera dopo il tonfo in casa contro il Qatar. Sono molte le assenze in casa elvetica, tra cui i due giocatori del Borussia Dortmund, il portiere Burki e il difensore Akanji, oltre all’ex-Juventus Lichsteiner e all’attaccante dello Schalke 04 Embolo Nel 4-2-3-1 di Petkovic in porta troviamo Yann Sommer. Al centro della difesa a quattro presenziano Schar e Elvedi, con Lang a destra e il milanista Ricardo Rodriguez ad occupare il lato sinistro. Nella mediana a due della Svizzera agiranno il giocatore dell’Arsenal Granit Xhaxa e il 21enne Denis Zakaria, quest’ultimo in forza al Monchengladbach. Sugli esterni di centrocampo dovrebbero operare Shaqiri, talento del Liverpool e miglior giocatore della propria nazionale, e Zuber. Sulla trequarti pronto ad ottenere una maglia da titolare l’atalantino Remo Freuler, il cui compito sarà quello di fungere da raccordo tra il centrocampo e l’attacco. Le chiavi dell’attacco elvetico saranno affidate ad Haris Seferovic, miglior cannoniere della Svizzera in questa Nations League con due reti all’attivo.

potrebbe interessarti ancheLucas Moura e Origi: gli eroi non proprio inaspettati di Tottenham e Liverpool

SVIZZERA-BELGIO, LO SCHIERAMENTO DEI DIAVOLI ROSSI – Il ct del Belgio Roberto Martinez dovrebbe confermare la formazione scesa in campo nel match vittorioso contro l’Islanda. Nel 3-4-3 belga porta affidata come di consueto alle sapienti mani di Courtois. Nei tre di difesa il centrale Kompany verrà coadiuvato a sinistra da Alderweireld e a destra da Boyata. A centrocampo Witsel e Tielemans occuperanno l’interno. La corsia sinistra sarà affidata al giocatore del PSG Thomas Meunier, mentre sul lato destro opererà Thorgan Hazard, fratello minore di Eden e autore di un ottimo inizio di stagione col Borussia Monchengladbach condito da 7 reti. In attacco Martinez potrà contare su Mertens a sinistra e su Eden Hazard a destra. Al centro dell’attacco non riesce a recuperare Romelu Lukaku, capocannoniere dei Diavoli Rossi in questa manifestazione con 4 reti, fuori per un problema al tendine del ginocchio rimediato con lo United nel derby di Manchester contro il City. Al suo posto ci sarà Michy Batshuayi, attaccante del Valencia in grado di non far rimpiangere Lukaku nell’ultima partita contro l’Islanda, vista la doppietta decisiva per la vittoria.

SVIZZERA-BELGIO, PROBABILI FORMAZIONI

potrebbe interessarti ancheSvizzera-Danimarca 3-3 (Video European Qualifiers): harakiri elvetico, Jorgensen, Gytkjaer e Dalsgaard completano la rimonta

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Lang, Schar, Elvedi, Rodriguez; Zakaria, Xhaka; Shaqiri, Freuler, Zuber; Seferovic. A disposizione: Mvogo, Omlin, Benito, Klose, Mbabu, Moubandje, Ajeti, Fassnacht, Fernandes, Gavranovic, Sow. Ct: Vladimir Petkovic
BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Kompany, Boyata; Meunier, Tielemans, Witsel, T. Hazard; Mertens, Batshuayi, E. Hazard. A disposizione: Casteels, Mignolet, Sels, Denayer, Kabasele, Mechele, Castagne, Chadli, Praet, Dedoncker, Januzaj, Vanaken, Origi. Ct: Roberto Martinez.

Arbitro: Daniele Orsato (Italia)

notizie sul temaBelgio-Russia streaming e diretta tv European Qualifiers, dove vedere il match oggi dalle 20.45European Qualifiers, il programma di oggi 21 marzo: Belgio-Russia il clouTennis, risultati Coppa Davis: volano alla fase finale Italia, Australia e Germania. Eliminata la Svizzera orfana di Federer
  •   
  •  
  •  
  •