Ancelotti, l’Atalanta cala, e il suo Napoli colpisce

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

potrebbe interessarti ancheL’Italia vince e Moggi riceve Leone d’oro alla Carriera

Il Napoli esce da Bergamo, contro l’Atalanta con 3 punti importanti per il prosieguo della corsa alla Juventus, ancora distante 8 punti. Ma il Napoli, ha offerto una prestazione tosta, ha sofferto, con la giusta mentalità, un’Atalanta, che dopo essere subito partita in svantaggio, s’è fatta valere in campo, tenendo alta la squadra, pressando gli azzurri che hanno creato poche occasioni da rete, partendo in contropiede. Ma Ancelotti, ha messo in campo, il Napoli versione-Champions anche per preparare i suoi uomini in vista dell’importantissima gara di Liverpool contro i Reds, che potrebbe portare il Napoli agli ottavi.
Gasperini, dal canto suo, dopo il gol subito dopo appena 75 secondi da Fabian Ruiz, pressa il Napoli, che dopo 10 minuti della ripresa subisce il pareggio con Zapata, il più pericoloso degli orobici. L’Atalanta però, dopo il pareggio, cala, e lì Ancelotti, colpisce. Entrano Zielinski, Hysaj e Milik, che a 5 minuti dal termine, con un sinistro al volo, su assist di Mario Rui riporta gli azzurri in vantaggio, rispondendo anche alle critiche di questo periodo. Quinto gol in campionato per il polacco, che porta 3 punti importanti. Ancelotti, furbo, appena vede che l’Atalanta cala, colpisce, ed è questo il pregio del tecnico di Reggiolo, saper leggere le partite come pochi.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Napoli, De Laurentiis vuole Lozano:”Pronti 40 milioni per il Psv”

notizie sul temaPolonia. Epidemia in atto : contagiati Milik e PiatekVentimila euro di multa per Cristiano Ronaldo. Multa per il gestaccioStefano Tacconi: “Buffon? È meglio che smetta. Italia 90? Con me in porta la Nazionale avrebbe vinto”
  •   
  •  
  •  
  •