Calciomercato Milan, Leonardo chiude a Ibrahimovic: “Ci avevamo pensato ma non si farà”, apertura per Quagliarella?

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Leonardo – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Poteva essere il regalo di Natale tanto sognato rivedere grazie al calciomercato Milan nuovamente Ibrahimovic con la maglia rossonera. Ma il direttore sportivo del Milan Leonardo ha smorzato ogni entusiasmo spiegando che l’operazione, anche se suggestiva e di grande fascino, non si farà:

“Ci avevamo pensato e anche lui ci pensava, ma alla fine non si farà”.

Sogno finito quindi e occhi che si devono prontamente riaprire visto anche il passo falso del Milan ieri contro il Torino, dove in casa non si è riuscito a segnare neanche un gol evidenziando dei limiti offensivi contro squadre ben organizzate in difesa come quella di Nazzarri.

potrebbe interessarti ancheGiampaolo blinda Suso: “Non si muove da qui, ha tanta qualità”

Calciomercato Milan, Leonardo: “Puntiamo su un rinforzo a centrocampo e su un attaccante”

Anche se non arriverà Ibrahimovic il direttore dell’area tecnica rossonera spiega che qualcuno arriverà, in quanto si sta lavorando su un centrocampista e un attaccante:

“A questa squadra potrebbe servire un centrocampista d’esperienza e magari un’opzione in più in attacco. Fabregas? Stiamo vedendo, ma non abbiamo fatto nessun affondo, il Fair play finanziario è un puzzle difficile da risolvere e anche se questa proprietà ha voglia di fare grandi cose, bisogna crescere piano piano, passo dopo passo”.

potrebbe interessarti ancheMilan, obiettivi Correa e Zaracho: ma serve fare spazio in attacco

Calciomercato Milan: quanto c’è di vero su Quagliarella?

Svanito il sogno Ibrahimovic, che a quanto apre avrebbe mostrato scarso interesse a un trasferimento di soli 6 mesi, in quanto si trova molto bene con la sua attuale squadra negli Stati Uniti, e visto il pareggio a reti inviolate contro il toro, che ha un po’ rallentato la corsa verso il quarto posto, la dirigenza del Milan sta pensando di affiancare un altro attaccante con la A maiuscola a Cutrone ed Higuain, e il nome rimbalzato dall’ambiente del calciomercato è quello del sampdoriano Fabio Quagliarella, pilastro dei blucerchiati che potrebbe in questo modo avere un’altra occasione in una grande squadra dopoa ver militano nel Napoli e nella Juventus.

Inutile dire che la Sampdoria ne sarebbe molto danneggiata, e forse per questo, nonostante Caprari, Defrel e Kownacki, che stanno facendo bene, si cerca insistentemente un’altra punta, e si è parlato di un ritorno di Schick o di Eder dalla Cina, e anche di un possibile prestito di Lautaro Martinez. Quel che è certo e che se Quagliarella lascerà Genova, un pezzo di cuore blucerchiato andrà via.

notizie sul temaInter e Milan: 6 studi in lizza per il nuovo stadio, ma il Comune può opporsiCorrea-Depay, la coppia da sogno che potrebbe rilanciare il Milan di GiampaoloMilan, piace Angel Correa dell’ Atletico Madrid: le condizioni per averlo
  •   
  •  
  •  
  •