Atalanta-Napoli, Gasperini: “Questione cori? Solo speculazioni”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

potrebbe interessarti ancheJuventus al comando a +15 sul Napoli: la situazione dopo 28 giornate

Il Napoli questa sera a Bergamo, all’Atleti Azzurri d’Italia, cercherà di ottenere i 3 punti, per tenere il passo della Juventus, fuggita ad 11 punti sui partenopei e sull’Inter, fermata a Roma ieri sera. Ancelotti, ritiene questa partita, importante come una finale di Champions League per il prosieguo di un campionato che, onestamente, appare a senso unico.

potrebbe interessarti ancheSorteggio Europa League: per il Napoli ostacolo Arsenal, il Chelsea contro lo Slavia Praga

Ma ciò che sta tenendo banco, purtroppo è il solito discorso sui cori razzisti, e discriminatori anti-Napoli.
E l’allenatore dell’Atalanta Gasperini, alimenta le polemiche: “Questione cori? solo speculazioni di cattivo gusto. Mi auguro che la partita sia bella. Il clima a Bergamo è perfetto.”
Ecco, come sappiamo in settimana un gruppo ultras dell’Atalanta ha diffuso un volantino, con l’obiettivo di cantare cori, non rispettando le regole della Figc (che mai prende provvedimenti).
Stasera, quindi, c’è anche il forte rischio che l’arbitro Giacomelli, se sentisse cori razziali, potrebbe fermare la partita. E’ una cosa triste che in Italia, ci siano ancora episodi del genere, quando il calcio è il primo sport nazionale.
A riguardo giova citare quanto accaduto ieri nel match tra Tottenham-Arsenal. Al gol di Aubameyang, un tifoso del Tottenham ha lanciato all’attaccante una buccia di banana. Immediatamente individuato, è stato espulso dallo stadio e successivamente arrestato.

notizie sul temaProbabili Formazioni Serie A 28esima giornata: Spalletti ritrova Lautaro, Piatek dal 1′Europa League, ritorno ottavi di finale: risultati e marcatori. Si qualificano le favorite Napoli, Arsenal e Chelsea, eliminate Inter e SivigliaSalisburgo-Napoli 3-1 (video di gol e highlights): Dabbur vince, Ancelotti passa il turno
  •   
  •  
  •  
  •