Juventus-Inter, le ultime: Bentancur stringe i denti, anche Emre Can convovato

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui

Rodrigo Bentancur – Foto Getty Images© scelta da SuperNewsl

Rodrigo Bentancur è diventato elemento essenziale negli undici di Allegri. L’uruguaiano non ha saltato nessuna delle ultime undici partite, tra Serie A e Champions League, ma nei giorni scorsi ha accusato problemi alla schiena che, tra l’altro, lo avevano anche rallentato negli allenamenti.
A quanto pare, il giocatore sembra stringere i denti ed è risultato presente anche nella lista dei convocati del tecnico bianconero per il match contro l’Inter di stasera. Ieri pomeriggio, durante l’allenamento alla Continassa, Allegri lo ha provato al centrocampo insieme a Matuidi e Pjanic, quindi la sua presenza dal primo minuto di stasera dovrebbe essere certa.

potrebbe interessarti ancheLIVE Inter-Club Brugge 0-1 (Viareggio Cup), diretta risultato in tempo reale: belgi in vantaggio grazie all’autogol di Gianelli

Emre Can, a 39 giorni dall’intervento alla tiroide, in tempi anticipati, è già tornato in forma e anche tra i convocati. Il tedesco deve riprendere ancora i minuti nelle gambe, ma in base all’andamento della partita di stasera, Allegri potrebbe anche schierarlo nell’ultimo quarto d’ora.
Questa sera la Juventus sarà senza Khedira, Barzagli, Kean e Alex Sandro, dal primo minuto dovrebbe esserci De Sciglio.
Una gara molto importante per continuare a tenere testa a tutte le inseguitrici, Inter compresa, per poi concentrarsi sull’ultima di Champions League, in trasferta contro lo Young Boys nella Capitale Svizzera, mercoledì 12 dicembre, anche se i bianconeri hanno già centrato la qualificazione.

potrebbe interessarti ancheVentimila euro di multa per Cristiano Ronaldo. Multa per il gestaccio

notizie sul temaStefano Tacconi: “Buffon? È meglio che smetta. Italia 90? Con me in porta la Nazionale avrebbe vinto”Squalifica Cristiano Ronaldo: solo una multa per il portoghese, Cr7 ci sarà con l’AjaxDybala-Icardi: perché si e perché no
  •   
  •  
  •  
  •