Napoli eliminato dalla Champions League: partono i processi a De Laurentiis, Ancelotti e calciatori

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Carlo Ancelotti – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Serata non proprio da ricordare per il Napoli di Carlo Ancelotti, che ieri sera all’Anfield Road di Liverpool, subisce l’unica sconfitta in Champions League, e per la differenza reti con i Reds, esce tristemente dalla competizione.

potrebbe interessarti ancheDove vedere Napoli-Inter, live streaming e diretta tv Serie A oggi ore 20.30

Partita comunque ben giocata dagli azzurri con il Liverpool che è cresciuto alla distanza, e ha fatto sua la gara decidendola con un gol del solito Salah. Pochi i calciatori azzurri, che sono risultati tra i migliori, il solito Koulibaly, Allan ed Ospina, che con 3/4 interventi, ha evitato un passivo più largo. Il Napoli quindi retrocede in Europa League e cominciano i soliti processi di disfattismo e negatività dei tifosi partenopei. Dopo la gara, sui social, i tifosi si sono scagliati contro De Laurentiis che non compra calciatori di valore; contro Ancelotti che non ha inserito Ghoulam, al posto di Mario Rui, sempre più denigrato dai tifosi più critici. Non sono mancate critiche a Hamsik, Insigne, Mertens e Milik, colpevoli di essere stati poco partecipi alla manovra azzurra, con scarsa “cazzimma”, soprattutto il polacco che, in 3 giorni, passa da bomber prolifico e ritrovato a “pacco”.
Si vive in democrazia ma la cattiveria gratuita non fa mai ben.

potrebbe interessarti ancheMaurizio Sarri, è da stile Juve?

notizie sul temaNapoli-Inter, Francesco Moriero a SN:”Nerazzurri sotto pressione”Intervista a Giuseppe Bruscolotti, in vista del match Napoli-Inter 19/05/19De Laurentiis attacca Nardella sugli stadi
  •   
  •  
  •  
  •