Salernitana-Pescara 2-4 (Video Gol Highlights Serie B). Pescara forza quattro, decisiva la tripletta di Mancuso

Pubblicato il autore: Domenico Di Gennaro Segui


Colpo esterno del Pescara, che sbanca lo stadio Arechi rifilando un poker alla Salernitana. E pensare che la gara si era messa da subito in salita per gli abruzzesi andati sotto di due gol nel corso del primo tempo. Poi è salito in cattedra il bomber pescarese Mancuso, che con una tripletta ha regalato la vittoria ai suoi. Il Pescara di Pillon aggancia momentaneamente il Brescia al secondo posto con 32 punti e chiude il 2018 in piena zona play-off con vista sulla promozione diretta. Prima sconfitta, invece, per la nuova Salernitana guidata da Gregucci, che finora aveva ottenuto una vittoria e un pari.

SALERNITANA-PESCARA, VIDEO GOL HIGHLIGHTS | SERIE B

SALERNITANA-PESCARA, PRIMO TEMPO – Gregucci schiera la sua Salernitana con il 3-4-2-1. In difesa ritrova una maglia da titolare Schiavi, mentre in attacco l’unica punta è Bocalon con Rosina e Anderson a supporto. Il tecnico degli abruzzesi Pillon si affida al consueto 4-3-3. Ciofani viene preferito a Balzano nel ruolo di terzino sinistro, a centrocampo la novità è Melegoni. In attacco confermato il tridente composto da Marras, Mancuso e Antonucci. La partita inizia a ritmi bassi ma si sblocca già al 13′. Calcio di punizione battuto da Vitale, Pucino svetta più in alto di tutti e manda la palla prima a sbattere sul palo e poi in rete. Salernitana in vantaggio. La gara a questo punto acquista di vigore. Il Pescara alza il proprio baricentro e si rende pericoloso con Mancuso al 20′ con un traversone insidioso smanacciato da Micai e poi al 32′, ma ancora il portiere della Salernitana è bravo a chiudergli lo specchio della porta. Un minuto dopo viene annullato un gol ai biancoazzurri per un fallo in attacco di Scognamiglio e, sul ribaltamento di fronte, i campani ottengono un calcio di rigore. Gravillon intercetta il pallone con il braccio da terra e l’arbitro Pillitteri non ha dubbi. Dal dischetto Vitale calcia centrale e batte Fiorillo per il 2-0. Reazione immediata, però, degli ospiti che trovano la rete che accorcia le distanze appena un minuto dopo con Mancuso grazie a un colpo di testa chirurgico. Sarà soltanto il primo squillo del centravanti pescarese.

potrebbe interessarti ancheSerie B 2019-2020 15.a giornata, le partite di sabato 7 dicembre: Pescara-Venezia il clou

SALERNITANA-PESCARA, SECONDO TEMPO – Nella ripresa subito un cambio per la Salernitana: Castiglia entra al posto di Akpa-Akpro. Il Pescara, però, trova il pareggio già al 52′. Su un palla crossata in mezzo da calcio d’angolo, Scognamiglio trova la deviazione a cavallo della linea di porta, anche se non è chiaro se il suo tocco avvenga prima o dopo che il pallone abbia varcato la linea. Fatto sta che il Pescara trova il pari e a questo punto inizia il Mancuso-show. Al 59′ il centravanti si fa ipnotizzare a tu per tu con Micai, ma l’appuntamento con la doppietta è solo rimandato di un minuto. Infatti, poco dopo, Marras crossa verso il centro, Mancuso anticipa il difensore e di testa in tuffo realizza il gol del sorpasso. Al 63′ ancora Marras coglie il palo di sinistro e Mancuso non riesce a trovare il tap-in vincente. La Salernitana prova a rientrare in partita con un tiro al volo di Castiglia che si spegne di poco a lato. Ma il Pescara quest’oggi è implacabile e all’80’ chiude definitivamente la contesa. A segno, neanche a dirlo, Leonardo Mancuso con un sinistro a giro che non lascia scampo all’incolpevole Micai. Dodicesima rete in campionato, prima tripletta stagionale e secondo posto nella classifica marcatori per il bomber del Pescara. La Salernitana nel finale prova a rendersi pericolosa ma senza esito. Il Pescara scavalca così il Verona in classifica e si dimostra una delle squadre papabili alla promozione diretta in Serie A. La Salernitana, invece, rimane impantanata nel centro classifica con 24 punti, in attesa di una svolta alla sua stagione.

SALERNITANA-PESCARA, TABELLINO
Marcatori: 13′ Pucino (S), 36′ Vitale [R] (S), 37′ Mancuso (P), 52′ Scognamiglio (P), 60′ Mancuso (P), 80′ Mancuso (P)

potrebbe interessarti ancheSalernitana-Ascoli streaming e diretta tv, dove vedere Serie B sabato 30 novembre

Salernitana (3-4-2-1): Micai; Mantovani, Schiavi, Gigliotti; Pucino, Akpa Akpro (45′ Castiglia), Di Tacchio, Vitale (65′ Jallow); Rosina, A.Anderson (77′ Orlando); Bocalon. All. Gregucci.
Pescara (4-3-3): Fiorillo; Ciofani, Gravillon, Scognamiglio, Del Grosso; Melegoni (56′ Kanoute), Brugman (85′ Palazzi), Memushaj; Marras, Mancuso, Antonucci (66′ Machin). All. Pillon.

Ammoniti: Castiglia (S); Brugman, Scognamiglio (P)
Arbitro: Pillitteri

notizie sul temaJuve Stabia-Salernitana: diretta tv e streaming, dove vedere Serie B oggi 23 novembrePescara-Cremonese: diretta tv e streaming, dove vedere il match Serie B oggi 22 novembreSalernitana-Virtus Entella streaming e diretta tv, dove vedere Serie B sabato 2 novembre ore 18
  •   
  •  
  •  
  •