Calciomercato – Resoconto della Settimana

Pubblicato il autore: Alberto Sartorello Segui

Calciomercato – Resoconto della Settimana

Anche la prima settima di calciomercato è conclusa, come spesso accade il movimento di gennaio non è dei più scoppiettanti, le squadre spesso tendono a confermare l’organico creato nella sessione estiva e i pochi colpi sono alla volta di rinforzare e puntellare qualche reparto meno folto; ma sempre con un occhio di riguardo al portafoglio. Allora si punta sul prestito, sui parametri zero e sulle offerte last minute.

La prima settimana ha visto protagonista la Fiorentina, che allo scoccare dell’inizio del calciomercato, ha piazzato il primo colpicino ad effetto, cercato da Milan e Roma il colombiano Luis Muriel (vecchia conoscenza del nostro campionato) ha deciso di accasarsi nella squadra viola. L’ex Lecce, Udinese e Sampdoria torna dunque in italia nella sessione di calciomercato invernale, e tenterà di modificare gli equilibri della squadra gigliata che fino ad ora aveva puntato solo ed esclusivamente su una punta: Simeone supportato dagli esterni. Muriel potrà agire al suo fianco e supportarlo in fase realizzativa.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Juventus, anche Marcelo dal Real Madrid?

Altro protagonista della prima settimana di calciomercato è sicuramente il Bologna, con Inzaghi già sulla graticola per la pessima situazione di classifica che li vede al terzultimo posto dopo il giro di boa, la squadra rosso-blu ha deciso di puntare sui nuovi innesti per dare all’organico di Inzaghi maggiore qualità. Dal Torino è arrivato Roberto Soriano. Il ragazzo che proprio la scorsa estate era tornato in Italia non ha convinto i granata, che hanno deciso così di lasciargli libero sfogo in una piazza che necessità della sua tecnica sopratutto a centrocampo. Nella squadra di Inzaghi Soriano potrebbe ricoprire un ruolo centrale e tornare il giocatore che avevamo visto esplodere alla Sampdoria e in parte al Villareal. A proposito di Villareal dal sottomarino giallo arriva anche il partner d’avventura di Soriano, ovvero Nicola Sansone il classe 91 torna in serie A dopo due anni e mezzo d’assenza prendendosi la numero 10. La personalità non sembra mancargli e il talento nemmeno. Con il Villareal il ragazzo ex Sassuolo e Parma ha totalizzato 75 presenze segnando 17 goal. Sicuramente sarà un grosso aiuto per i rosso-blu sopratutto nella fase offensiva la sua rapidità e la sua tecnica sono sicuramente una manna dal cielo per una squadra spesso lenta e prevedibile.

Il calciomercato è appena iniziato ma ci sono molte squadre attente e pronte a chiudere colpi interessanti, una di questa è l’Udinese, che come ad ogni sessione di calciomercato lavora in sordina, ma la situazione di classifica non tranquillizza Pradè il quale ha deciso di rimescolare le carte riuscendo così a portare in Friuli: Zeegelaar esperto difensore o centrocampista all’occorrenza, proveniente dal Wattford ed ex Sporting Lisbona e Stefano Okaka punta di cui tutti ci ricordiamo per le lunghe parentesi italiane tra Roma, Parma e Sampdoria. Il ragazzo torna nello stivale in prestito secco e sarà il rinforzo offensivo che tanto aspettava Davide Nicola.

Il Parma intanto ha praticamente definito l’arrivo di Laurini dalla Fiorentina, e lavora per portare Caceres e Kucka in giallo-blu. Infine altro ritorno in Italia, questa volta si parla di Emiliano Viviano, che nella scorsa estate aveva salutato la sua Sampdoria per accasarsi allo Sporting Lisbona, parentesi poco felice. La sua firma con la Spal è già arrivata e Gomis dovrà ben guardarsi le spalle.

potrebbe interessarti ancheBologna, passi avanti sul piano del gioco ma l’obiettivo è ancora in salita

Anche le milanesi si sono mosse il calciomercato ha portato in Italia il giovane Paqueta che si è accasato nella sponda rossonera, per conferire quella qualità che tanto mancano al Milan di Gattuso. Intanto l’Inter lavora sotto traccia per piazzare un colpo alla De Vrij per l’estate che verrà. Sembra ormai definita la trattativa che porterà Godin all’Inter da giugno.

Il calciomercato è solo alla prima settimana e la prossima si preannuncia a dir poco calda. La squadre hanno delineato i loro prospetti per il calciomercato, sedendo ai tavoli per iniziare le trattativa, ma il bello deve ancora venire.

notizie sul temaPiatek Day: l’attaccante è vicinissmo al MilanGenoa-Milan, Suma contro Higuain:”Vincenti senza i suoi lamenti” (VIDEO)Genoa-Milan streaming gratis e diretta tv Serie A, oggi 21 gennaio dalle 15
  •   
  •  
  •  
  •