Giammarco Menga tra sport e vita privata: come diventare un top-player

Pubblicato il autore: daniele bartocci Segui

Un giovane top-player per il panorama televisivo e sportivo. Chi l’avrebbe mai detto. Dolce nel privato, più ‘spregiudicato’ nel lavoro. Un Giammarco Menga a tutto campo quello incontrato in questi giorni. Motivato come non mai sul fronte sportivo e ora a Mattino Cinque, alla corte di Federica Panicucci. “Forse sono un predestinato. Nessuno dei miei ha mai affrontato un percorso giornalistico. Amo la mia famiglia e ogni giorno cerco di regalare loro grandi soddisfazioni”. Giammarco Menga è riuscito in poco tempo ad attirare su di sé le attenzioni di Mediaset. Tutto è nato qualche anno fa, più esattamente nel 2016, in occasione della pubblicazione del libro Sportivamente D’Annunzio. “Sono sincero, il libro che ho pubblicato su D’Annunzio si è rivelato un grosso trampolino di lancio per il sottoscritto. Ho avuto modo di presentarlo in onda su Sport Mediaset e da lì sono rimasto in contatto con alcune figure televisive e giornalistiche. Dopo soli due mesi dalla presentazione del mio libro il Pescara è salito in serie A. Dunque mi sono subito proposto per fare il corrispondente sportivo di Mediaset nel centro-sud. Mi sono ritrovato poco dopo a fare perfino l’inviato a Gerusalemme in occasione dell’ottava edizione della famosa Maratona.  I mondiali del 2018? Un’esperienza incredibile, indimenticabile. Sono stato il volto della rubrica trasversale calciomercato, seguendo trattative come quella di Ronaldo alla Juve”. A livello professionale Giammarco Menga ammette: “A livello professionale penso di poter sostenere di aver acquisito una sicurezza quasi assoluta, nel privato sono più cauto”. Per il futuro Menga non si pone limiti: “Voglio crescere giorno dopo giorno. Se non avessi fatto questo mestiere? Probabilmente avrei lavorato nel fitness o come personal trainer”. Con un fisico del genere nulla è precluso… A buon intenditor poche parole.

potrebbe interessarti ancheCoppa del mondo di sci: prova cancellata e calendario invertito a Beaver Creek
potrebbe interessarti ancheCoppa del mondo sci alpino maschile. Feuz vince la discesa a Beaver Creek dietro a Caviezel e Svindal, lontani gli italiani

notizie sul temaMondiale di Calcio a 48 squadre già a Qatar 2022. Infantino conferma: “E’ possibile”Brasile-Usa 3-0, Mondiali Pallavolo: Verdeoro devastanti. Stati Uniti liquidati in tre setMondiali Volley, Italia disfatta con la Serbia: semifinale ancora possibile ?
  •   
  •  
  •  
  •