Incidente Sala, l’ex fidanzata “Indagate sulla mafia del calcio”

Pubblicato il autore: SimonaLucia93 Segui


Incidente sull’aereo

Il calciatore argentino di origini italiane, Emiliano Sala, era diretto nel Galles, ma mentre sorvolava Cardiff – dove avrebbe avuto inizio una nuova parentesi della sua carriera calcistica – è accaduto l’impensabile: il suo volo non è mai arrivato e risultava scomparso nel nulla. L’aereo privato, il Piper Malibu, era decollato da Nantes-Atlantiques, ma è improvvisamente scomparso dai radar nei pressi del faro di Casquets, alle ore 21:30 di lunedì.

La famiglia, naturalmente distrutta, ha avuto notizie tramite degli amici, anche se il padre, Horace, aveva ricevuto un messaggio audio su Whatsapp, da suo figlio, che lo ha lasciato particolarmente turbato. In base a quanto dichiarato, invece, dalla madre di Sala, Mercedes, l’aereo in questione sarebbe del presidente del Cardiff. Su quel volo vi erano solo due persone, tra le quali proprio Emiliano Sala, ma purtroppo dopo diverse ricerche effettuate, le possibilità che possano essere ritrovati vivi, risultano davvero scarse se non assenti del tutto.

Messaggio audio

I media argentini hanno diffuso un vocale inviato su Whatsapp dall’attaccante argentino a suo padre, il quale ha lasciato tutti sconvolti. Sala, infatti, risultava essere molto impaurito per le condizioni del veivolo e ha subito inviato un audio a suo padre, nel quale diceva: “Sono su un aereo che sembra cadere a pezzi“. Inoltre, ha aggiunto: “Se in un’ora e mezza non hai mie notizie, non so se manderanno qualcuno a cercarmi, perché non mi troveranno. Sai papà, sono così spaventato“. Parole molto difficili che lasciano intendere che, in quel momento, Sala sapesse in cuor suo cosa lo stesse attendendo.

potrebbe interessarti ancheCoppa Davis, sorteggi fase finale: Italia nel girone F con Stati Uniti e Canada

Effettivamente, poi, dopo svariate ricerche, sono stati trovati soltanto gli oggetti personali dei due passeggeri, ma nessuna traccia dei loro corpi. Sono state setacciate diverse aree, ma tutto è stato vano al punto che, se all’inizio vi erano delle speranze su un loro presunto salvataggio, adesso sembra essere tutto una semplice illusione. Risulta quasi impossibile poter trovare Sala vivo.

La dura affermazione dell’ex fidanzata di Sala

Mentre i soccorritori sono impegnati nella costante ricerca di Sala e degli altri dispersi, l’ex fidanzata del calciatore argentino, Berenice Schkair, ha pubblicato su Twitter una frase che ha lasciato tutti di stucco. Parole molto pesanti quelle che ha usato: “Indagate sulla mafia del calcio perché non credo a un incidente“. Successivamente, però, ha deciso di eliminare il post che di sicuro non è passato inosservato.

potrebbe interessarti ancheEmiliano Sala, eseguita l’autopsia: ecco le cause della morte

Inoltre, sul suo profilo Instagram il messaggio è ancora ben visibile. Ha poi aggiunto: “Non riesco a smettere di pensare a te, Emi. La vita può cambiare in un secondo, siamo polvere in questo universo. Perché succedono queste cose a un uomo così buono e affascinante, pieno di progetti e gran lavoratore? Per favore, investigate, non smettete di cercarlo! Non ci credo che abbiano sospeso le ricerche per il maltempo proprio quando erano stati trovati i primi detriti dell’aereo“.

Le ricerche

Purtroppo, martedì sera le ricerche erano state sospese per il buio perché i soccorritori non erano in grado di vedere bene. Sono state poi riavviate ieri all’alba, ma la polizia di Guernsey si è mostrata molto pessimista sulla possibilità di sopravvivenza dei passeggeri del Piper Malibu: “Non abbiamo trovato alcun segno delle persone a bordo. Le loro possibilità di sopravvivenza in questa fase sono, purtroppo, basse“.

notizie sul temaTennis, Fed Cup 2019: Russia-Italia sarà lo spareggio per restare nel World Group IINasce la Juve dei giovani: Zaniolo e Chiesa nel mirinoTennis, risultati Coppa Davis: volano alla fase finale Italia, Australia e Germania. Eliminata la Svizzera orfana di Federer
  •   
  •  
  •  
  •