Esclusiva SN, Birindelli: “Napoli-Juve test importante in vista dell’Atletico, Allegri si gioca il futuro. Icardi alla Juve? Prima la cessione di un altro argentino in rosa…”

Pubblicato il autore: Alessio Pompili Segui


Napoli Juventus non è mai una partita come le altre. Lo sa bene Alessandro Birindelli, ex bandiera bianconera, intervistato dalla redazione di SuperNews proprio in vista del big match di domenica sera. Oltre al campo, Birindelli si è soffermato anche sul futuro di Allegri, Dybala e sul cas0 Icardi, seguito sia dalla Juve che dal Napoli.

Domenica al San Paolo andrà in scena una partita che, almeno i tifosi partenopei, speravano fosse etichettata come una sfida scudetto a questo punto della stagione. Quante possibilità ci sono che il Napoli riapra i giochi per la vetta?
Penso che questo campionato lo possa decidere solo la Juventus perché ha dimostrato di avere un qualcosa in più. Il Napoli e le altre stanno facendo un campionato buonissimo, il problema è che i bianconeri ha dimostrato finora la grande qualità e compattezza, ma soprattutto di avere una rosa molto ampia che gli permette ogni partita di cambiare interpreti, senza mai abbassare la qualità e l’intensità di gioco.

Nella formazione che dovrà affrontare il Napoli c’è il dubbio Ronaldo. Probabile che stavolta venga risparmiato anche in caso di recupero? Anche perché nove giorni dopo ci sarà la cruciale sfida contro l’Atletico Madrid…
Penso che l’idea di Allegri sia quella di preservare il più possibile giocatori di qualità in vista del ritorno contro l’Atletico. Quindi se qualche giocatore è un po’ indietro di condizione o non è al 100% non credo che vada a rischiare in campionato di far giocare calciatori con il pericolo infortuni dietro l’angolo. Anche il margine di vantaggio  in campionato può permettere ad Allegri di gestire alcune situazioni con più tranquillità.

potrebbe interessarti ancheNapoli-Parma streaming gratis e diretta tv Serie A, dove vedere match oggi 14 dicembre

Possiamo considerare Napoli-Juventus una prova generale in vista della sfida di Champions League contro l’Atletico?
Sicuramente il test contro il Napoli è importante per la Juventus per vedere la condizione generale, fisica e mentale. Bisognerà capire con che tipo di approccio si presenterà in campo la squadra, in un ambiente caldo e importante come quello del San Paolo. In secondo luogo permetterà anche a giocatori che sono stati impiegati meno di giocare e raggiungere una buona condizione. È un buon banco di prova per la Juventus ma non scordiamoci che il Napoli non starà fermo a guardare. Farà di tutto per vincere questa partita, è in una condizione buonissima e sicuramente vorrà fare bella figura.

La Juventus continua ad essere padrona in campionato ma è sempre sotto al tetto d’Europa. Quest’anno cosa dobbiamo attenderci, specialmente dopo il 2-0 incassato al Wanda Metropolitano?
La Champions League è una competizione strana, particolare, che ti può riservare qualsiasi risultato e sorpresa. Il problema è che la Juventus, per quelle che sono le sue caratteristiche, ha incontrato nel suo cammino una delle squadre più noiose e fastidiose. Quindi ci poteva stare un rischio di questo genere, di incappare in una serata storta, però lo Stadium sarà tutta un’altra cosa. Credo che la Juventus se vorrà, come dicono tutti, ambire alla coppa dovrà fare l’impresa perché recuperare due gol all’Atletico non sarà affatto semplice.

potrebbe interessarti ancheFifa 20 quali saranno i nuovi toty?

La sensazione è che qualcosa cambierà nella prossima estate all’interno della rosa della Juve. Dybala e Allegri sono due dei possibili partenti?
Credo che sia ancora prematuro parlare di cambiamenti. Sicuramente la società si prepara ad affrontare delle nuove prospettive, però poi tutto dipenderà dai risultati. Sono loro che ti portano a fare determinate scelte. Questo ce lo dirà solo ed esclusivamente il tempo ed un passaggio importante sarà proprio la partita di coppa con l’Atletico.

Caso Icardi. Sia Napoli che Juventus lo stanno seguendo. Conosciamo la sua forza, ma quale delle due squadre sarebbe l’ideale per lui?
Icardi è un attaccante importante e tutti lo vorrebbero. Chiaramente poi bisogna analizzare le situazioni di rosa e di mercato delle due società. La Juventus penso che sia abbastanza tranquilla sotto quell’aspetto ma è anche vero che se la situazione Chelsea non cambia, in estate i bianconeri si ritrovano anche Higuain in rosa.

notizie sul temaProbabili Formazioni Serie A 16esima giornata: Dybala dal 1′?Moggi: “Inter in Europa League? Che vantaggio per la Juventus. Spalletti allenerà la Fiorentina. Gattuso al Napoli? Compito arduo”Juventus Udinese probabili formazioni, chance per Rabiot e Danilo
  •   
  •  
  •  
  •