Grande attesa per Roma-Milan. Due squadre in cerca di una svolta, con i rossoneri con un Piątek in più

Pubblicato il autore: Pietro D'Alessandro Segui


C’è un’attesa particolare per la partita di stasera all’Olimpico tra Roma e Milan. Sembra che tra le due squadre si debba disputare un incontro di altri tempi, quando erano in palio punti importanti per il primato. Non si tratta di uno di quegli incontri che tanti ricordi ed emozioni evocano nella mente dei tifosi come un derby o un Milan-Juventus. Eppure è una partita che può segnare una svolta per entrambe le formazioni.
La Roma, se non avesse dilapidato il vantaggio di tre gol domenica a Bergamo, affronterebbe la partita non solo con un punto di vantaggio anzichè di svantaggio sul Milan, ma con uno stato d’animo completamente diverso, anche per gli esiti nefasti che l’Atalanta ha avuto in Coppa Italia a scapito della Juventus.
Gli uomini di Gattuso, reduci dal doppio confronto in campionato e in Coppa Italia con il Napoli, 4 punti contro 1 degli avversari, si trovano forse inaspettatamente a lottare per un posto in Champions e sembrano aver ritrovato le sopite aspirazioni di gloria per merito di un ragazzo polacco di 23 anni. Krzysztof Piątek, con una sola partita in maglia rossonera, ha già fatto dimenticare Higuain ed ha anche riportato l’entusiasmo nell’animo dei tifosi. Questo ragazzo sembra un predestinato a grandi traguardi. Ricorda i migliori goleador del passato con la sua abilità di calciare con entrambi i piedi e l’ottima elevazione. Forte fisicamente, possiede il classico fiuto del gol dei grandi centravanti, con la importantissima dote di saper farsi trovare al punto giusto nel momento giusto.
Sarebbe azzardato paragonarlo a Pierino Prati o a Josè Altafini?
Intanto, giocando nel Genoa, ha già segnato in questo campionato 13 gol in 20 presenze. La doppietta rifilata al Napoli martedì in Coppa Italia lo ha definitivamente collocato in pianta stabile nel cuore dei tifosi rossoneri, che, in coppia con Cutrone, sognano sfracelli alle reti avversarie.

potrebbe interessarti ancheMilan-Lecce 2-2: Calderoni salva i pugliesi all’ultimo respiro, Piatek non basta

Roma-Milan, le probabili formazioni

Sarà compito di Gattuso evitare gelosie con il giovane talento di Como e sfruttare appieno le caratteristiche di entrambi, sicuramente non incompatibili in campo.
Intanto stasera Cutrone dovrebbe partire dalla panchina per far spazio al polacco, che sarà affiancato da Suso e Calhanoglu.
Con il consueto modulo 4-3-3, il Milan dovrebbe scendere in campo con Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu.
Di Francesco dovrebbe schierare la Roma “a specchio” con Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Zaniolo, De Rossi, Pellegrini; Florenzi, Dzeko, El Shaarawy.

potrebbe interessarti ancheMilan-Lecce 2-2 (Video Gol Serie A): Calderoni beffa i rossoneri prima del recupero

notizie sul temaVirtus Roma-Pompea Fortitudo Bologna : dove vederla in streaming e diretta TVSampdoria-Roma, Fonseca in conferenza: “Perotti si allena con la squadra, verrà con noi”Probabili Formazioni Serie A, 8a giornata:Inter senza Sanchez, Higuain dal 1′?
  •   
  •  
  •  
  •