Inter – Lautaro è il nuovo Icardi?

Pubblicato il autore: Alberto Sartorello Segui

Basta fascetta è Handanovic il nuovo Capitano!

Notizia che ha fatto presto il giro del mondo, è lo scoop del momento: Mauro Icardi non è più il capitano dell’Inter, a confermarlo un post del profilo ufficiale dei nero azzurri.

Una scelta quella del club milanese che lascia tutti interdetti, ma non poi così tanto. L’attaccante argentino è da tempo sulla bocca di tutti. Per Cosa? Bene, sicuramente per la sua vena realizzativa, anche se quest’anno, almeno in campionato, appare giusto po arrugginita. Tutte le squadre d’Europa lo cercano costantemente, Real Madrid su tutti che cerca in modo assiduo un degno sostituto di Cristiano Ronaldo, ormai alla Juventus.
In secondo luogo, il problema ha un nome di persona: Wanda Nara, da tempo moglie e manager dell’attaccante dell’Inter e della nazionale Argentina. Il numero nove dell’Inter è stato messo più volte davanti i riflettori proprio a causa della compagna. Il rinnovo tarda ad arrivare ed ecco il risultato. L’Inter prende la situazione in pugno con un gesto forte, irreversibile, che potrebbe simboleggiare una definitiva chiusura del ragazzo con la sponda di Milano nero azzurra.

potrebbe interessarti ancheInter interessata a Danilo del Manchester City

Ma la domanda  principale è: Adesso l’Inter su chi farà affidamento?

Con un Icardi verosimilmente fuori rosa o comunque in rotta con la società, l’Inter avrà bisogno di un nuovo realizzattore, uno giocatore che sia anima e corpo per questa squadra e che riesca a trascinarla nei momenti di difficoltà. Non penso sia possibile che un ragazzo per quanto professionista come Icardi, sia in grado di giocare e combattere a spada tratta da qui a fine stagione, per il colori di questa squadra. Sarebbe una cosa che andrebbe contro la natura umana. Nel momento in cui un rapporto si rompe, cessa l’interesse, e un affronto di questo tipo per Icardi è troppo grande da sopportare.

In difficoltà sia in campo che fuori, in campionato non segna da ormai sette giornate e i tifosi dell’Inter sono famosi per non risparmiarle a nessuno. Bisogna dunque trovare una soluzione al più presto, recuperare Icardi sarebbe paradossale. Anche solamente andare incontro alle sue richieste creerebbe precedenti, che molto probabilmente distruggerebbero lo spogliatoio, Quali?

  • Perisic in premier – Non Accontentato
  • Miranda in Brasile – Non Accontentato
  • Rinnovo di Vecino – Non Accontentato
  • Ranocchia in prestito – Non accontento

Mine vaganti per l’Inter, che non deve assolutamente innescare,  per non rischiare di distruggere tutto quello che in questi anni ha creato.

potrebbe interessarti ancheIJF19, Valsecchi a SN: “In Leclerc rivedo Hamilton. Alla Ferrari serve affidabilità, ha i piloti giusti per vincere”

La risposta…

Se da una parte Icardi non può essere più la soluzione  nero azzurra, dall’altra c’è qualcuno che scalpita: Lautaro Martinez, impiegato in maniera moderata da Luciano Spalletti eppure il ragazzo, anch’egli argentino, si è fatto spesso trovare pronto sopratutto in zona realizzativa. Il goal col Parma, arrivato a pochi minuti dal suo ingresso non poteva che cadere in momento più perfetto. Già domani sera il numero 10 potrebbe scendere in campo al posto dell’ormai Ex capitano nero azzurro e se dovesse timbrare ancora una volta il cartellino, allora sì potrebbe rivendicare il posto vacante di bomber interista.

Tempo al tempo, in ogni caso l’Inter, si trova una bella bomba ad orologeria che ormai conta i secondi prima dello scoppio.

notizie sul temaZaniolo, niente asta per il gioiello della Roma: no secco alla JuveCalciomercato Inter, Marotta fa sognare i tifosi nerazzurriConte, a giugno l’annuncio:”Juventus? Serve rispetto per i tifosi”
  •   
  •  
  •  
  •