Liga: il Real espugna il Metropolitano, 3-1 in casa dell’Atletico

Pubblicato il autore: Marco Perrone Segui

Il Real Madrid lancia un segnale forte al Barcellona per la lotta al titolo nella Liga battendo per 1-3 l’Atletico Madrid al Wanda Metropolitano, la casa dei colchoneros.  La partita si sblocca al 15esimo minuto con una rete in semi-rovesciata di Casemiro. Il centrocampista delle merengues sorprende la difesa dell’Atletico sfruttando al meglio una deviazione aerea del solito Sergio Ramos sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Per Casemiro è il secondo gol in questa edizione della Liga. Il vantaggio dei Blancos dura meno di 10 minuti e la firma del pari per i Colchoneros è quella del solito Antoine Griezmann che sfrutta alla perfezione un filtrante di Correa e batte Courtois mettendo il pallone in mezzo alle gambe dell’ex portiere dell’Atletico realizzando così il momentaneo gol del pari.

 

potrebbe interessarti ancheProgrammazione DAZN: turno infrasettimanale con Eredivisie e Liga

V come Vinicius e come VAR

Ma il Real sembra avere maggiore determinazione nella ricerca della rete e per farlo si affida in maniera particolare al talento del 18enne Vinicius Jr. Il brasiliano è una spina nel fianco della difesa biancorossa e al 40esimo manda in tilt Gimenez. Il difensore uruguaiano stende a terra il giovane madridista e l’arbitro, dopo il consulto col VAR, conferma la decisione del penalty, trasformato con grande freddezza da Sergio RamosVAR ancora protagonista anche nella ripresa quando conferma la decisione dell’arbitro di annullare il gol del pari dell’Atletico realizzato da un altro ex dell’incontro, Alvaro Morata. L’ex juventino scatta al di là della linea dei difensori blancos e batte inutilmente Courtois con un delizioso pallonetto. Tutto da rifare per la banda del Cholo Simeone che, però, non riesce più a trovare il ritmo giusto e capitola nuovamente al 73esimo. Azione da manuale dei madrileni con Modric a servire un liberissimo Bale che, poco oltre il vertice alto dell’area piccola, trafigge Oblak con un sinistro chirurgico sul secondo palo. Gli ultimi 15 minuti sono una passerella per la squadra di Solari mentre quella di Simeone è presa da una crisi di nervi evidenziata dal rosso al ghanese Thomas per un brutto fallo a Kroos con il piede a martello.

 

potrebbe interessarti ancheProgrammazione calcio DAZN 20-21-22 aprile: Serie A, Serie B, Liga, Ligue 1, Eredivisie e Championship

La Juve ringrazia il Real

Con il successo di sabato pomeriggio al Wanda Metropolitano il Real scavalca l’Atletico in classifica portandosi al secondo posto a 5 punti di distanza dalla capolista Barcellona. Per le merengues è la quinta vittoria di fila in campionato. Ottime notizie, invece, per la Juventus, prossima avversaria dell’Atletico Madrid in Champions. I colchoneros sono in decisa flessione rispetto alla prima parte di stagione. Lo testimoniano le ultime due sconfitte in campionato contro Betis e Atletico Madrid. Pesano anche le assenze di Savic, Koke e Diego Costa tra i biancorossi, tre calciatori imprescindibili per il gioco del Cholo Simeone.

notizie sul temaMessi vs Van Dijk, il colosso di Breda riuscirà a fermare la pulga? Vediamo chi ci è riuscitoLiga, Atletico Madrid: si pensa già al sostituto di GodinPartite DAZN 14 aprile: nel pomeriggio in campo Sassuolo-Parma e la Serie B, in serata Lille-Psg
  •   
  •  
  •  
  •