Roma-Porto: precedenti, statistiche e curiosità

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui

Stasera riparte la Champions League e anche quest’anno troviamo due squadre italiane nella fase finale del torneo: Roma e Juventus come l’anno scorso. Entrambe ma soprattutto i giallorossi hanno saputo stupire eliminando il Barcellona ai quarti di finale da un 4-1 in Spagna ad un clamoroso 3-0 all’Olimpico. E sarebbe stata quasi finale se non fosse stato per il 5-2 dell’andata ad Anfield contro il Liverpool (4-2 all’Olimpico). Quest’anno si spera di scrivere una nuova pagina di storia della Roma.

potrebbe interessarti ancheChi é stato la svolta al fantacalcio

Dopo aver disputato una buona fase a gironi in cui i giallorossi sono stati solamente inferiori al Real Madrid, l’urna di Nyon ha decretato come avversario il Porto di Sergio Conceicao. Avversario abbordabile rispetto alle altre prime della classifica (Barcellona, Manchester United, PSG) ma i precedenti tra capitolini e portoghesi non sono molto confortanti. Il primo scontro tra le due formazioni risale nella Coppa delle Coppe 1981/1982 quando i lusitani vinsero 2-0 in Portogallo e riuscirono a pareggiare per 0-0 a Roma ottenendo il passaggio del turno.

L’ultima sfida risale nella fase a gironi della Champions League 2016/2017: 1-1 all’andata a Oporto e un 0-3 all‘Olimpico per gli ospiti che condannarono la Roma di Spalletti alla “retrocessione” in Europa League. Stasera andata all’Olimpico, il ritorno all’ “Estadio Do Dragao.” I giallorossi allenati da Di Francesco dovrebbero cercare di non subire reti in casa come affermato dallo stesso tecnico di modo da affrontare il match di ritorno con meno patemi.

potrebbe interessarti ancheSampdoria, idea Florenzi per il centrocampo

La Roma ha vinto solamente in un’altra occasione contro una formazione portoghese: lo Sporting Lisbona per 2-1 nella Champions League 2007/2008 con rete decisiva di Vucinic. Il Porto ha affrontato 8 trasferte in Italia con un bilancio di 3 vittorie e 5 sconfitte tutte in Champions League. 2 pareggi e d una sconfitta per la Roma in Portogallo. 2-0 e 1-1 contro il Porto e 2-2 contro lo Sporting Lisbona.

Anche se i precedenti non sono confortanti tuttavia la Roma se la potrà comunque giocare dato che l’avversario tecnicamente non è superiore ai giallorossi.

notizie sul temaParma-Roma streaming e diretta tv Sky: dove vedere il match 10/11 ore 18Borussia Monchengladbach-Roma: streaming e diretta Tv Europa League, dove vedere il match oggi 7 novembreCori contro Napoli, cori contro Balotelli: Il razzismo che si dimentica
  •   
  •  
  •  
  •