Roma-Napoli 1-4 (Video Gol Serie A): tracollo Roma all’Olimpico. Poker Napoli, in rete anche Younes

Pubblicato il autore: Gioacchino Lepre Segui

 

Roma-Napoli 1-4. Pesantissimo il verdetto del match disputatosi oggi, domenica 31 marzo, all’Olimpico tra Roma e Napoli. Gli azzurri guidati da Carlo Ancelotti hanno dominato una gara – come testimoniato dalle 4 reti messe a segno dal Napoli – che non ha mai avuto storia. Dopo l’avvio-choc, per la Roma, con la rete di Milik, i giallorossi hanno trovato con un po’ di fortuna il goal del pari allo scadere del primo tempo, grazie al rigore trasformato da Perotti.

Ma la fortuna, si sa, aiuta gli audaci. E la Roma, a differenza del Napoli che nel primo tempo – così come nel secondo – è stato audace, è apparsa tutto fuorché una intrepida Lupa. Molle in difesa, sfibrata tra i reparti, confusa e stordita, la squadra di Ranieri ha subito nella ripresa la qualità e la corsa di un Napoli in palla – che nell’intervallo ha recitato il mea culpa per le chances sciupate nel primo tempo, specie quella clamorosa con Verdi – che manda in goal prima Mertens (lasciapassare gratuito regalato da Olsen) e poi Verdi con una conclusione precisa quanto mortifera. Il tutto nel giro di  5 minuti.

C’è spazio anche per Younes, che cala il poker finale sotto i fischi di un Olimpico a dir poco insoddisfatto – utilizzando un eufemismo – per una Roma che peggio non poteva rispondere dopo la sconfitta nell’ultima giornata contro la Spal.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS ROMA-NAPOLI | SERIE A

potrebbe interessarti ancheFabian Ruiz obiettivo del Real Madrid


16.55
– Game over all’Olimpico. Roma-Napoli termina 1-4. Disfatta casalinga per i capitolini: festa grande, invece, per gli ospiti azzurri
92′ – Tiro di Kolarov su punizione: conclusione che termina alta
90′ – Calvarese concede due minuti di recupero
88′ – La Roma, con orgoglio, prova ad accorciare le distanze con Dzeko. Il suo tiro a giro dal limite dell’area si spegne alto, sopra la traversa
87′ – All’Olimpico non si aspetta altro che il fischio finale. Napoli in totale controllo del match
82′ – Doppio cambio per la Roma: fuori Perotti e De Rossi, dentro Under e Kluivert
80′ – GOOOL! Roma-Napoli 1-4! Younes trova il goal del poker, superando Olsen in uscita dopo gli sviluppi di un corner. Cala il gelo all’Olimpico, che fischia la Roma. Roma-Napoli 1-4
74′ – Cambio per il Napoli: fuori Verdi dentro Younes 
73′- Roma vicinissima al goal! Prima Cristante prova la conclusione violenta parata da Meret e, sulla ribattuta, Nzonzi si fionda di testa. Il suo tiro si stampa sulla traversa
71′ – Allan (Napoli) tenta la conclusione: palla che termina alta, di molto sopra la traversa
69′ – Occasione per la Roma con Cristante: il suo tiro al volo sfiora il palo di Meret. Roma che prova a riaprire il match
68′ – Punizione calciata da Milik: conclusione che impegna Olsen, che in tuffo para a guanti aperti
67′ – Sostituzione per il Napoli: fuori Hysaj dentro Malcuit
66′ – Kolarov (Roma) atterra l’avversario. Giallo per il calciatore giallorosso. Punizione per il Napoli
63′ – Cambio anche per la Roma. Fuori Patrick Schick, accompagnato dalla bordata di fischi dell’Olimpico. Dentro Zaniolo 
60′ – Reazione Roma con Nzonzi: il suo tiro viene sporcato dalla deviazione di un difensore e Meret, in tuffo, si rifugia in corner
58′ – Problemi fisici per Mertens: cambio in casa Napoli. Fuori il belga dentro Ounas 
54′ – GOOOL! Roma-Napoli 1-3! Questa volta l’autore del goal è Verdi, che da buona posizione batte Olsen con una conclusione a giro. Dominio azzurro all’Olimpico. Roma-Napoli 1-3
51′ – Milik viene servito in profondità, ma è bravo nella circostanza Fazio che recupera sull’attaccante polacco e mura la sua conclusione 
50′ – GOOL! Roma-Napoli 1-2. Mertens riporta il Napoli in vantaggio. Callejon serve in area il belga con un pallone teso e Mertens,  da due passi, realizza il goal dell’ 1-2. Male Olsen in presa bassa in occasione dell’assist di Callejon 
16:06
Roma-Napoli 1-1 riprende avvio! Calvarese fischia il secondo tempo

Roma-Napoli 1-1 il verdetto di questo primo tempo. Un match entusiasmante fin qui quello dell’Olimpico. Milik ha rotto subito il ghiaccio, con una rete che ha messo in discesa l’avvio di gara del Napoli. Gli azzurri di Ancelotti, che fin qui hanno tenuto meglio il campo rispetto agli avversari, possono rammaricarsi per aver sciupato una ghiotta palla goal con Verdi nella prima frazione. Il guizzo giallorosso, che ha portato alla rete del pari firmata da Diego Perotti, è arrivato proprio negli istanti conclusivi del primo tempo, grazie ad un rigore concesso alla Roma – trasformato dunque dal Monito – per un netto fallo di Meret su Schick. Roma-Napoli 1-1.

15-52: Calvarese manda le squadre negli spogliatoi. Roma-Napoli 1-1 il verdetto del primo tempo
48′ – GOOOL! Roma-Napoli 1-1! E’ Perotti a ristabilire la parità all’Olimpico, trasformando con la consueta freddezza il tiro dagli undici metri. Roma-Napoli torna in equilibrio, è 1-1
47′ – Calvarese fischia calcio di rigore per la Roma: Meret, in uscita, atterra Schick. Sarà penalty per i giallorossi
45 ‘- Calvarese concede due minuti di recupero
43’ – Fallo tattico di Milik su Schick: ammonito l’attaccante del Napoli
41′ – Napoli in avanti con Callejon che calcia: Kolarov si frappone alla conclusione con il corpo
38′ – Duello aereo Dzeko-Maksimovic. Quest’ultimo ha la peggio: ammonito il calciatore bosniaco della Roma
37 – Fallo del greco Kostas Manolas (Roma). Giallo per il calciatore capitolino
36′ – Goal annullato al Napoli: Milik – servito da Mertens – aveva insaccato la palla del 0-2. Ma Calvarese annulla la rete per una posizione di fuorigioco
32′ – Risponde la Roma con Perotti, che servito da un cross di Dzeko non trova il goal del pareggio. Il suo colpo di testa – da ottima posizione – termina fuori
30′ – Colossale occasione divorata dal Napoli: Verdi, a tu per tu con Olsen, spara addosso al portiere giallorosso che salva la porta! Con i tempi giusti l’assist precedente di Mertens
29′ – Potenziale occasione per il Napoli: Milik non coglie l’invito di Mertens, che l’aveva pescato con un intelligente filtrante in area
28′ – Napoli che tiene saldamente il pallino del gioco in mano, buon giro palla azzurro
24′ – Verdi prova la conclusione di potenza: tiro che termina fuori, senza impensierire Olsen
20′ – Cristante, per la Roma, prova la conclusione che viene però contrata da Koulibaly
18′ – La Roma prova la reazione con Nzonzi che di testa non trova la porta. Palla che termina sul fondo
17′ – Altro giallo estratto da Calvarese nel giro di pochi minuti. Questa volta ammonito il napoletano Maksimovic
13′ – Primo giallo del match all’indirizzo di Schick (Roma). Fallo commesso dal giallorosso
9′ – Riprende il gioco all’Olimpico
7′ – Mertens (Napoli) resta a terra dopo un contrasto con Kolarov. Necessario l’intervento dello staff medico
5′ – Napoli padrone del campo: i partenopei fanno la partita
2′ – GOOOL! Roma-Napoli si sblocca: Milik per gli azzurri fa 0-1. Illuminante assist di Verdi per il polacco che in area trafigge Olsen. Roma-Napoli 0-1
1′ – Giornata di sole a Roma: terreno dell’Olimpico in perfette condizioni 
15:02 –
Roma-Napoli ha inizio. Calvarese dà il via al match dell’Olimpico

Roma-Napoli scenderanno in campo oggi, domenica 31 marzo, allo stadio Olimpico di Roma. Kick off ore 15: arbitrerà Gianpaolo Calvarese dalla sezione di Teramo.

Tabellino Roma-Napoli

potrebbe interessarti ancheFonseca: “Un onore allenare la Roma, faremo grandi cose”

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi (dal 82′ Kluivert), Nzonzi; Schick (dal 63′ Zaniolo), Cristante, Perotti (dal 82′ Under); Dzeko.
Allenatore: Ranieri
NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj (dal 67′ Malcuit), Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Verdi (dal 74′ Younes); Mertens (dal 58′ Ounas), Milik. Allenatore: Ancelotti

Marcatori: Milik (N), Perotti (R), Mertens (N), Verdi (N), Younes (N)
Arbitro: Gianpaolo Calvarese (Teramo)
Note Ammoniti:  Schick (R), Maksimovic (N), Manolas (R), Dzeko (R), Milik (N), Kolarov (R)

Roma-Napoli, valzer d’assenze all’Olimpico: out Florenzi, El Shaarawy e Insigne

Roma-Napoli, in campo oggi domenica 31 marzo 2019 per la ventinovesima giornata di serie A, sarà una sfida molto interessante, tra due squadre che stanziano nelle zone nobili del campionato.

I padroni di casa capitolini, guidati da Claudio Ranieri, sanno di giocarsi molto in chiave Champions League. Dopo la brusca frenata di Ferrara (Spal-Roma 2-1 il finale al Mazza), i giallorossi hanno l’obbligo di rimettersi in marcia per proseguire il loro cammino verso il quarto posto. La Roma, per la sfida contro il Napoli, dovrà certamente rinunciare a Florenzi ed El Shaarawy (entrambi hanno rimediato un infortunio in Nazionale).

Ma anche in casa azzurra si registrano assenze di peso: Ancelotti dovrà rinunciare a Lorenzo Insigne – out per un problema all’adduttore – oltre che allo squalificato Piotr Zieliński. Un match, quello tra Roma-Napoli, importante per i padroni di casa quanto per gli ospiti.
Il Napoli – che è in ritardo di 18 lunghezze dalla Juventus capolista, ma a +7 dall’Inter terza – vuole archiviare almeno virtualmente la sua stagione, imponendosi ancora una volta come la seconda della classe.

Per questo in campo il duo offensivo formato da Mertens e Milik, con il testa a testa fra Verdi (attualmente in vantaggio) ed il tedesco Yonues per una maglia da titolare vacante, lasciata per l’appunto dall’infortunato Lorenzo Insigne.

notizie sul temaSarri, come si passa dalla tuta alla cravattaStorie di Calcio: Omar il Re LeoneMercato Milan, da Patrick a Patrik: per l’attacco rossonero decisivo Giampaolo
  •   
  •  
  •  
  •