Spalletti in conferenza stampa prima di Milan- Inter

Pubblicato il autore: Laurapetringa Segui

Milan- Inter. Grande derby, in cui il Milan arriva dopo 5 successi consecutivi in serie A, e dove Icardi sarà il grande assente dell’Inter, che ci sperava sino all’ultimo. Le conferenze stampa dei due allenatori sono state molto eloquenti. Vediamo i pezzi salienti.

Spalletti a Sky Sport

Quanto conta arrivare davanti al Milan?

“Per noi è importante arrivare davanti a chiunque altro. Il Milan è forte, sta giocando un buon calcio. Per noi l’obiettivo è entrare tra le prime quattro, se possibile da terzi o da secondi. Ma la cosa fondamentale è entrare nelle prime quattro.”

potrebbe interessarti ancheInter-Lecce streaming Dazn e diretta tv Serie A, dove vedere il match 26 agosto

Questa partita è determinante per la volata Champions?

“Può creare difficoltà in caso di prestazione negativa, per riorganizzarsi a livello di prestazione e fiducia. Ma bisogna sempre avere fiducia nelle proprie possibilità.”

Negli scontri diretti contro il Milan, l’Inter ha sempre fatto bene, ma ultimamente a San siro le cose non sono andate bene. Ad esempio contro PSV, Lazio, e Eintracht. Perché ?

“Abbiamo fatto anche ottime partite in casa, se ripenso alla Champions League. Però abbiamo vinto partite decisive anche contro squadre forti. E anche se in trasferta, il risultato in palio era comunque importantissimo.”

Ha un piano “anti-Piatek”?

potrebbe interessarti ancheUdinese-Milan streaming e diretta Tv Serie A: dove vedere il match del 25/8

“Dobbiamo fare le cose per bene. Lui è un attaccante fortissimo, ma noi dobbiamo ragionare da reparto e non singolarmente.”

Come sta Lautaro? Può essere decisivo come Icardi all’andata?

“Lui e Piatek sono due attaccanti fortissimi, come all’andata lo erano Higuain e Icardi. Piatek in questo momento può fare la differenza, così come Lautaro. La partita dirà chi ha ragione”. 

notizie sul temaUdinese-Milan: La conferenza stampa di GiampaoloEmpoli-Juve Stabia: Ecco dove vedere il match in Diretta Tv e StreamingInizia la Serie A, la nostra griglia di partenza, Juve favorita, Milan incognita
  •   
  •  
  •  
  •