Calcio, Coppa Italia: la Lazio giocherà la quinta finale negli ultimi dieci anni

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


La Lazio, che mercoledì sera ha espugnato lo stadio Meazza di Milano grazie alla vittoria contro il Milan per 1-0, si appresterà a giocare la sua quinta finale di Coppa Italia negli ultimi dieci anni. Si può dire che ormai è diventato un binomio consolidato quella della formazione biancoceleste con la manifestazione nazionale. E pensare che i capitolini, dopo che vinsero per la prima volta il trofeo nel 1958, hanno dovuto aspettare 40 anni esatti per fare il bis, quando batterono guardacaso sempre il Milan nella doppia finale. Nel 2000 e nel 2004 ci furono poi gli altri due successi rispettivamente contro Inter e Juventus, prima di arrivare all’era Lotito, che ha portato come detto cinque finali nell’ultimo decennio.
Andiamo a ripercorrere il percorso di queste edizioni chiuse con la finale della manifestazione.

Lazio, Coppa Italia 2009

La prima di questa lunga serie è datata stagione 2008-09 quando la Lazio di Delio Rossi partì dai turni preliminari dove eliminò allo stadio Olimpico prima il Benevento per 5-1 e poi l‘Atalanta per 2-0. Negli ottavi andò a vincere 2-1 (dopo i tempi supplementari) sempre al Meazza sponda Milan, autentico tabù in campionato (dove non vince dal 3 settembre 1989), ma autentico porta fortuna in Coppa Italia. Nei quarti altra vittoria casalinga contro il Torino per 3-1, mentre nella doppia semifinale l’avversario fu la Juventus, battuta prima in trasferta e poi in casa sempre per 2-1 con grandi prestazioni di Mauro Zarate che in quella stagione fece la differenza. Nella finale di Roma la finalista fu la Sampdoria della coppia Cassano-Pazzini che diede filo da torcere ai romani e la partita dopo il pareggio per 1-1 (Zarate e Pazzini i marcatori) andò ai calci di rigore, dove ebbe la meglio la squadra di Delio Rossi che ad oltranza alzò il trofeo.

potrebbe interessarti ancheLecce-Salernitana 4-0 (Video Gol Highlights): ‘mambo salentino’ a Via del Mare. Lapadula, Falco e Mayer qualificano i salentini al prossimo turno di Coppa Italia

Lazio, Coppa Italia 2013

Quattro anni dopo sulla panchina biancoceleste siedeva il bosniaco Vladimir Petkovic (ora ct della Svizzera), che cominciò la sua avventura in modo rocambolesco: agli ottavi di finale la Lazio sotto di un gol contro il Siena davanti al proprio pubblico, pareggio solamente al 95′ minuto con un colpo di testa del francese Ciani che evitò la prematura uscita che sarebbe stata clamorosa; la partita finì anche in quel caso ai calci di rigore e grazie alle parate dell’argentino Carrizo,  portiere mai rimpianto a Roma, la squadra biancoceleste si salvò e si qualificò per i quarti dove si sbarazzò facilmente del Catania con un comodo 3-0. Nelle semifinali ci fu la vera impresa perchè la Juventus di Antonio Conte sembrava avversario impossibile da eliminare, ma invece grazie al pareggio per 1-1 dell’Allianz Stadium e la vittoria nel ritorno per 2-1 grazie alla rete decisiva di Floccari al 93′ la Lazio si potè giocare la finale nel derby contro la Roma per un match che ha fatto la storia per quanto riguarda le stracittadine della capitale. Il 26 maggio ai biancocelesti per vincere bastò un gol di Lulic che al 71′ trafisse Lobont, condannando i giallorossi ad una sconfitta epocale.

Lazio, Coppa Italia 2015

Due stagioni dopo anche in questo caso la Lazio (in panchina Stefano Pioli) partì dai preliminari dove eliminò facilmente il Bassano per 7-0 e il Varese per 3-0. Agli ottavi e ai quarti due vittorie in trasferta rispettivamente contro Milan e Torino, mentre nella semifinale contro il Napoli di Sarri che partiva leggermente favorito ci fu la grande impresa nel gara di ritorno giocato al San Paolo dove grazie ad un gol del solito Lulic al 79′ i biancocelesti ribaltarono il pareggio casalingo dell’andata per 1-1.
In finale questa volta la Juventus (allenata da Massimiliano Allegri ) non fece sconti e riuscì a far sua la Coppa con la vittoria per 2-1 dopo i tempi supplementari in in match molto equilibrato che vide poco prima del gol vittoria di Matri, un doppio palo di Djordjevic che cambiò la storia del match a favore dei bianconeri.

potrebbe interessarti ancheCoppa Italia, Perugia-Brescia 2-1 (Video Highlights): gli umbri ribaltano il risultato e si qualificano per il quarto turno

Lazio, Coppa Italia, 2017

L’ultima finale dei romani è storia recente, giunta due stagioni fa grazie alla vittoria casalinga agli ottavi contro il Genoa per 4-2 e contro l’Inter al Meazza per 2-1. Ancora derby contro i giallorossi nelle semifinali che anche questa volta vide la Lazio (di Simone Inzaghi) avere la meglio grazie al 2-0 casalingo e la sconfitta ininfluente per 3-2 nel match di ritorno. Ancora la Juventus in finale dove anche questa volta fece suo il trofeo grazie alle reti nel primo tempo di Dani Alves e Bonucci.

Da come si evince c’è un grande feeling tra la Lazio e la Coppa Italia che ha lenito il fatto di non essersi mai qualificata per la Champions League (tranne nel 2015 dove ci fu la sconfitta nei playoff contro i tedeschi del Bayer Leverkusen) e fatalità ha voluto che queste finali si giocassero sempre negli anni dispari, 2009-2013-2015-2017 e 2019. Il 15 maggio gli uomini di Simone Inzaghi giocheranno l’ennesima finale contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, che se fosse vinta porterebbe a sette (come l’Inter) i trionfi della coppa nazionale.

notizie sul temaCoppa Italia, Crotone-Sampdoria 1-3: i blucerchiati si impongono dopo lo svantaggio iniziale (video highlights)Fiorentina-Monza 3-1 (Video Gol HIghlights): Vlahovic e Chiesa rimontano i lombardi. Viola avanti in Coppa ItaliaTabellone Coppa Italia 2019/2020: ok le big di serie A, out il Verona
  •   
  •  
  •  
  •