Calciomercato Juventus, il sacrificato sarà Dybala: tutte le strategie

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo Segui


L’eliminazione dalla Champions League per mano dell’Ajax avrà sicuramente ripercussioni importanti sull’imminente futuro della Juventus. La dirigenza bianconera si riunirà nei prossimi giorni, probabilmente dopo il match contro la Fiorentina che potrebbe sancire la vittoria dell’ennesimo scudetto, per discutere dei piani e delle strategie in vista della prossima stagione. Da capire, in primo luogo, il futuro del tecnico Massimiliano Allegri. Nonostante le dichiarazioni post-gara di Andrea Agnelli, infatti, è impossibile escludere del tutto un eventuale addio a fine campionato. Una volta delineata la posizione dell’allenatore bianconero si parlerà, allora, anche di calciomercato. La squadra ha bisogno di nuovi innesti, soprattutto in difesa e a centrocampo. E a tal proposito non si escludono a priori addii dolorosi. Soprattutto per esigenze di bilancio.

CALCIOMERCATO JUVENTUS: LA SITUAZIONE DYBALA

Paulo Dybala è l’indiziato numero uno a lasciare Torino, per due ragioni fondamentali. Un motivo tecnico, legato a una consacrazione definitiva mancata anche in questa stagione, nella quale l’argentino è finito oscurato da Cristiano Ronaldo (non solo mediaticamente) anziché rifletterne la luce, brillando ancora di più. E visto che Cr7 vestirà la maglia della Juventus anche la prossima stagione, difficilmente la situazione è destinata a cambiare. E un motivo economico: in estate Dybala sarà a bilancio per 12,8 milioni ed è dunque il giocatore dal quale la Juventus può ricavare la plusvalenza più alta, considerando una cessione attorno ai 100 milioni. Insomma, il destino della Joya è davvero in bilico.

potrebbe interessarti ancheLIVE Juventus-Atalanta Serie A, diretta risultato in tempo reale: terminato il primo tempo

CALCIOMERCATO JUVENTUS: TUTTE LE STRATEGIE

I due nomi seguiti dalla Juventus sono Manolas della Roma e Rúben Dias, classe 1997, del Benfica. Altro profilo che piace alla Juventus è Varane, difficile però riuscire a strapparlo al Real Madrid. Ai bianconeri è stato proposto Jerome Boateng, ma il nome non scalda particolarmente i dirigenti bianconeri; Umtiti del Barcellona non convince del tutto per le ragioni fisiche legate alle condizioni del suo ginocchio, mentre Romero del Genoa è già stato prenotato da Paratici. Piace inoltre Toby Alderweireld del Tottenham. Insomma, non c’è neanche il tempo di elaborare la batosta ricevuta in casa dall’Ajax per la Juventus che fallisce ancora una volta l’obiettivo Champions League, ma non si ferma e approfitta della notte europea per portare avanti diversi discorsi importanti di calciomercato in vista della prossima estate che vedrà la ‘Vecchia Signora’ come al solito grande protagonista.

potrebbe interessarti ancheJuventus-Atalanta streaming e diretta tv Serie A, oggi 19 maggio dalle 20.30

Per il ritorno dei quarti di finale all’Allianz Stadium, infatti, c’erano molti volti importanti del mercato. Dall’agente Mino Raiola con cui si discute di de Ligt, Pogba ed il rinnovo di Kean a Jorge Mendes per Joao Felix e Ruben Dias, ma non solo. Secondo quanto riferisce ‘Tuttosport’, infatti, sarebbe stato avvistato anche Claudio Vigorelli, agente del romanista Nicolò Zaniolo da tempo cerchiato in rosso nella lista del Ds Fabio Paratici che a margine della gara si è intrattenuto con il procuratore per un aggiornamento sulla situazione del giocatore dopo l’incontro andato in scena a Madrid a febbraio. Sul piede di partenza, invece, Sami Khedira dopo i tanti infortuni stagionali. Certi poi gli addii di Andrea Barzagli e di Martin Caceres a partire da giugno.

notizie sul temaMaurizio Sarri, è da stile Juve?LIVE conferenza Stampa Allegri-AgnelliAllegri tra passato, presente e futuro: una notizia che non può lasciare niente invariato
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: