FC Barcelona – Vittoria a Vitoria e Liga a tre punti

Pubblicato il autore: Giuseppe Ortu Segui


Il FC Barcelona espugna Vitoria e consegue una chiara vittoria che lo pone a tre passi dalla conquista della Liga. I tre passi sono i tre punti che mancano alla squadra blaugrana per festeggiare la matematica conquista del 26° titolo e cantare così l’Aliròn.

La partita di questa notte è stata regolata con due reti che portano la firma di Carles Alena e Luis Suarez. Il canterano ha realizzato su azione sfruttando un preciso assist in area di rigore fornitogli da Sergi Roberto. El charrua, invece, ha realizzato la sua 21^ marcatura dal dischetto per un penalty concesso dall’arbitro per un fallo di mano di Tomas Pina. L’ex Villareal aveva toccato la sfera con la mano nel tentativo di evitare che il pallone, calciato dal lato corto di destra dell’area di rigore da Dembélé, finisse nella disponibilità del blaugrana Umtiti. Nello sviluppo dell’azione la palla era terminata in fondo al sacco. Il goal, annullato dall’arbitro per fuorigioco dello stesso difensore francese, è stato poi convertito in calcio di rigore dal Var che ha richiamato l’attenzione dell’arbitro su un possibile fallo da rigore. Verificata l’irregolarità di persona a bordo campo, il fischietto della gara ha assegnato la massima punizione. Sul dischetto si è presentato Luisito Suarez che ha raddoppiato, festeggiando così le sue 21 candeline.

potrebbe interessarti ancheSerie A, i numeri allarmanti della pirateria: 5 milioni di abbonati sottratti alle pay tv. Cosa rischiano i trasgressori?

Un minuto dopo, al 61′, Messi faceva il suo ingresso in campo al posto di Dembélé. Mezzo tempo di riposo che in questa parte di stagione è una benedizione per la forma fisica e le energie vitali dei muscoli. Insieme all’argentino hanno parzialmente riposato Jordi, entrato anch’egli nella ripresa al posto di Semedo, e Arthur, che a pochi minuti dalla fine della gara ha preso il posto di un ottimo Alena. Chi non ha nemmeno viaggiato con la squadra, per una giornata di assoluto riposo nella tranquillità del divano di casa, è stato Rakitic.

potrebbe interessarti ancheTottenham, spesa in Italia? Nel mirino Florenzi e Hysaj

Con questo successo, il primo in trasferta dopo due pareggi consecutivi (Huesca e Villareal), il FC Barcelona è a una vittoria dalla matematica conquista della 26a Liga. Se domani l’Atletico, impegnato in casa nella non semplice sfida contro il lanciatissimo Valencia, dovesse perdere, il Barça sarebbe automaticamente campione senza dover attendere l’impegno casalingo di sabato prossimo, ore 20:45, contro il Levante. In caso contrario sarà in quella occasione, a quattro giorni di distanza dalla semifinale di andata di Champions contro il Liverpool, che verrà cantato l’Aliròn e festeggiata la conquista del campionato.

notizie sul temaTorino-Pro Patria: streaming e diretta tv del match amichevole dei granataAllan-Juventus: Sarri lo vuole in bianconero, Matuidi non convinceMandzukic-Everton, il croato approderà in Premier League
  •   
  •  
  •  
  •