Inter tra campo e calciomercato: Psg su Icardi, interessamento per Gündoğan

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

Inter

Mentre l’Inter di Luciano Spalletti si prepara allo sprint finale di questa stagione, cruciale per raggiungere il piazzamento alla prossima Champions League, la dirigenza nerazzurra si sta già muovendo per incrementare il valore della rosa e ridurre il gap con la Juventus.
Fondamentale per i progetti dell’Inter è certamente la partecipazione alla prossima Champions League che, oltre ad rimpinguare le casse dei nerazzurri, porterebbe sicuramente maggior ‘appeal’ al club nei confronti di calciatori dotati di grande esperienza europea.

Nodo Icardi

Un’altra questione rilevante da risolvere quanto prima è certamente quella legata all’attaccante argentino, Mauro Icardi. L’ex attaccante della Sampdoria, dopo le vicende dei mesi passati (parole della procuratrice Wanda Nara, ritiro della fascia da capitano, assenza per infortunio, esplosione di Lautaro da titolare…),  sembra ormai in rotta con l’ambiente nerazzurro e la dirigenza dovrà trovare la soluzione più adeguata a lui e alla stessa società che non può sprecare un patrimonio così importante.
La panchina contro la Roma per scelta tecnica in favore del connazionale hanno fatto discutere, inoltre la curva Nord con un comunicato ha praticamente dichiarato guerra all’ex capitano dell’Inter: “Quel piccolo uomo che indossa “la Nostra 9” non merita l’Inter, perché non ha dimostrato neppure quel minimo di correttezza professionale che qualunque “dipendente di una società” dovrebbe dimostrare esprimendo rispetto per la maglia, per il pubblico che in essa crede o quantomeno per la società per cui lavora”.

potrebbe interessarti ancheAmichevoli Inter estate 2019, il calendario completo dei match dei nerazzurri: oggi il test contro il Gozzano

Insomma l’attaccante argentino ha vissuto certamente momenti migliori con la casacca nerazzurra e, nonostante le parole di circostanza della moglie-procuratrice Wanda Nara (“Icardi resterà all’Inter”), questo susseguirsi di situazioni sembrano essere propedeutici al divorzio tra l’Inter e il calciatore.
In tal proposito, secondo la Gazzetta dello Sport, è da registrare il forte interesse del Paris Saint Germain nei confronti dell’attaccante classe ’93: i neocampioni di Francia sembrano non voler rinnovare il contratto a Edinson Cavani (scadenza 2020) e virare su una punta di prospettiva e di qualità.
Inoltre sul giocatore c’è anche l’interesse dell’Atletico Madrid che, ancora non si è mosso ufficialmente, ma Simeone è sempre più intrigato dall’idea di avere Griezmann e Icardi come coppia di attacco.
L’ultima pista per la partenza del numero 9 nerazzurro è quella che porta alla Juventus: la dirigenza bianconera, a fari spenti, osserva con interesse questa situazione. Certamente, ad Aprile questa ipotesi è solo mero fantacalcio ma il calciomercato si sa, ha riservato sorprese impensabili e ancora più impossibili di questa. Poi il tutto dovrebbe essere facilitato soprattutto se Paulo Dybala decidesse di lasciare Torino per provare una nuova esperienza calcistica. Per ora sono ipotesi di ‘Fantamercato’, tra due mesi chissà….

Inter, calciomercato in entrata

potrebbe interessarti ancheInter, Dzeko rinnova con la Roma: il sostituto arriva da Madrid?

Ovviamente in caso di partenza di Mauro Icardi, l’Inter cercherà un sostituto degno da affiancare a Lautaro Martinez per affrontare al meglio ogni singola competizione nei prossimi anni ma molto dipenderà dall’allenatore scelto dalla dirigenza nerazzurra per ripartite.
Se dovesse rimanere Luciano Spalletti in pole ci dovrebbe essere Dzeko che, con il contratto in scadenza nel 2020, potrebbe vestire la casacca nerazzurra per una cifra vicina ai 18 milioni.
In caso di arrivo di Antonio Conte, secondo il Corriere dello Sport, il favorito sarebbe l’attaccante ex Manchester United, Romelu Lukaku, già richiesto dall’allenatore ex Juventus ai tempi del Chelsea. Piste ancora possibili ma abbastanza defilate sono quelle che portano ad Edinson Cavani (ingaggio troppo alto), Rodrigo e Zapata (dubbi sull’eventuale investimento).

Per quanto riguarda il centrocampo, secondo ‘Tuttosport’, l’Inter sarebbe interessantissima a Milinkovic-Savic, già pallino di Marotta ai tempi della Juventus. Ma si sa, trattare con Lotito non è facile ed è una pista difficile da perseguire. Le piste più concrete invece portano a Gündoğan, in scadenza di contratto con il City ma con un ingaggio molto alto e Kovacic, vecchio pallino di Ausilio.

notizie sul temaIcardi alla Juve? Risponde capitan Chiellini…Inter ai nastri di partenza: tra lavoro,mercato e obiettiviJuventus, un ex Inter nel ruolo di vice Sandro? I dettagli
  •   
  •  
  •  
  •