Italia, Mancini polemico con le date 2019/2020:”Così giocatori stanchi all’Europeo”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui


Arrivare stanchi all’inizio del prossimo campionato Europeo 2020 che partirà da Roma il 12 giugno del prossimo anno. E’ questo l’allarme lanciato dal Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Roberto Mancini a seguito della presentazione da parte della Lega Calcio delle date del prossimo campionato di Serie A 2019/2020.  Un torneo che terminerà soltanto il 24 maggio del 2020, cioè a meno di 20 venti giorni dall’inizio della competizione continentale che nella prossima edizione coinvolgerà ben 12 diverse città europee con un format logistico mai sperimentato fino ad ora.
Il prossimo campionato di Serie A rischia di far arrivare all’appuntamento con l’Europeo i giocatori della Nazionale Italiana al limite della propria condizione, senza alcuna pausa prima dell’avvio del ritiro azzurro, fissato presumibilmente per il prossimo 26 maggio. Un problema per il Commissario Tecnico della Nazionale Roberto Mancini che ieri non ha nascosto il proprio disappunto per quanto deciso della Lega Calcio. All’origine della conclusione abbastanza “lunga” del prossimo torneo di Serie A vi è  anche la decisione della Lega di eliminare il Boxing Day e le partite natalizie, introdotti per la prima volta nel corso di questo campionato:  una scelta dovuta molto probabilmente per venire incontro alle esigenze delle pay tv , in difficoltà a vendere il proprio prodotto con pochi weekend di campionato nel mese di gennaio. Quindi dal prossimo campionato di Serie A per i calciatori torneranno ad esserci vacanze di Natale più lunghe rispetto a quelle del trascorso periodo natalizio con il rovescio della medaglia che però porterà il campionato a chiudersi venti giorni prima dell’inizio della sedicesima edizione degli Europei ( la partita inaugurale è prevista a Roma il 12 giugno del 2020).  La decisione della Lega rischia di creare qualche problema allo staff tecnico della Nazionale che sarà costretta ad accogliere nel ritiro azzurro giocatori molto probabilmente già in riserva d’energia e con alcun periodo di riposo alle spalle.

Questo quanto deciso dalla Lega relativamente alle date della prossima stagione calcistica di Serie A.

potrebbe interessarti ancheCalcio, Mondiale Under 20: guida completa al torneo. Italia nel girone con Messico, Ecuador e Giappone

Il prossimo campionato di Serie A inizierà il 24 agosto e si concluderà il 24 maggio mentre, con l’abolizione delle partite natalizie, la sosta tornerà ad essere alla vecchia maniera : dal 22 dicembre 2019 al 6 gennaio del 2020. Le altre soste sono fissate per l’8 settembre 2019, il 13 ottobre 2019, il 17 novembre 2019 e il 29 marzo 2020. Tre saranno invece saranno i turni infrasettimanali: il 25 settembre 2019, il 30 ottobre 2019 e il 22 aprile 2020

Campionato di Serie A ed Europeo 2020, le considerazione del C.T. della Nazionale Mancini

potrebbe interessarti ancheSarri, è addio con il Chelsea? Dall’Inghilterra: “Torna in Italia”

“I ragazzi arriverebbero stanchissimi agli Europei. Avrei voluto dargli una settimana di vacanza per staccare la spina prima della convocazione e recuperare fisicamente con una settimana di riposo assoluto. Invece due giorni dopo la fine del campionato di Serie A potrebbero arrivare stanchissimi. Tratterò su questo con la Lega, quella settimana di riposo sarebbe fondamentale”.

La chiusura del Commissario Tecnico dell’Italia Roberto Mancini lascia intravedere la possibilità di una  mediazione con la Lega per trovare il modo per venire incontro alle richieste del C.T. azzurro anche se, stando al calendario della prossima stagione varato qualche giorno fa sembra essere difficile trovare una combinazione che possa far felici tutte le parti in causa.

notizie sul temaLippi: “La Juventus aspetta la fine di tutte le competizioni europee per il prossimo allenatore”Dybala verso l’Atletico Madrid, sostituirà GriezmannLa volata Champions. Vincere per arrivare fino in fondo
  •   
  •  
  •  
  •