La Champions League torna su Mediaset

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo Segui

Una notizia importante per tutti gli appassionati di calcio. A partire dalla prossima stagione, infatti, la Champions League sbarcherà nuovamente sui canali Mediaset. Quindi, dopo appena un anno di collaborazione tra Sky e Rai, la massima competizione europea è pronta a tornare in chiaro sui canali Mediaset. L’azienda di Cologno Monzese, infatti, dovrebbe assicurarsi la trasmissione di un numero limitato di partite della Champions League almeno per un biennio, quindi per le prossime due stagioni.

potrebbe interessarti ancheNicolas Pépé: ecco chi è l’attaccante del Lilla che piace a mezza Europa

Stando alle indiscrezioni riportate da Libero, due gare a settimana saranno visibili sui canali del Biscione. In seguito al flop targato Premium, Mediaset ci riprova. La notizia non è ancora ufficiale, ma è solo una questione di tempo. Piersilvio Berlusconi, vicepresidente esecutivo e amministratore delegato del gruppo Fininvest, ha deciso di tornare a investire nel calcio per rilanciare l’azienda.

I DETTAGLI DELL’ACCORDO

Il gruppo Mediaset, dunque, starebbe trattando con Sky per la visione in chiaro di determinate partite della Champions League. I diritti esclusivi di Sky hanno una valenza fino al 2021, quindi l’azienda di Cologno Monzese sta cercando di aggiudicarsi i prossimi due anni. Il quotidiano Libero avrebbe rivelato anche le cifre dell’intesa ormai raggiunta: 100 milioni di euro che Mediaset verserà nelle casse di Sky per il prossimo biennio. L’affare sarebbe ormai in dirittura d’arrivo: con buona pace della Rai che si è lasciata sfuggire l’occasione di esercitare l’opzione di rinnovo. Oltre alla Champions League, inoltre, Mediaset avrebbe deciso di incrementare il proprio “pacchetto calcio” con la visione in chiaro delle gare di qualificazione delle Nazionali agli Europei del 2020 e con le partite della Nations League.

potrebbe interessarti ancheRisultati Champions League, tutti i gol dei preliminari: Cluj-Celtic avanti, Slovan fuori ai rigori

Relativamente alle partite di Champions di cui Mediaset avrebbe acquisito i diritti per il prossimo biennio, sarebbero stati definiti anche i dettagli dell’accordo. In particolare, si avrà la messa in onda di due partite in chiaro a settimana, una in più rispetto all’attuale accordo tra Sky e Rai. Sarà sempre garantita la visione, su Canale 5, della squadra italiana che giocherà in Coppa nel turno del mercoledì. Inoltre, sarà garantita anche la visione in chiaro, su Rete 4, di una partita di un top club straniero che giocherà il martedì. Copertura importante, dunque, per il gruppo Mediaset che si aggiudica così una parte dei diritti per la messa in onda di uno degli eventi sportivi più seguiti al mondo: in Europa e non solo. Contestualmente la Rai dalla prossima stagione non avrà modo di trasmettere la Champions League sulle proprie emittenti.
Il precedente accordo, firmato lo scorso 19 settembre, prevedeva a favore della Rai la trasmissione in chiaro di una sola gara a settimana di una squadra italiana impegnata in Champions League. Inoltre, nell’accordo è inclusa anche la messa in onda di due semifinali, della finale di Madrid e della Supercoppa europea del prossimo agosto tra la vincitrice della Champions e quella dell’Europa League. Tuttavia, l’accordo con ogni probabilità non sarà valido anche per la prossima stagione calcistica a causa dell’inserimento di Mediaset. Il colosso di Cologno Monzese, infatti, starebbe per investire nuovamente nel calcio e in particolare nella massima competizione europea.

notizie sul temaAtalanta a San Siro, arrivano i ringraziamenti del sindaco di BergamoChampions Atalanta, le curve di Inter e Milan si schieranoChampions League 2019-20: i risultati di tutti i match di andata del 1° turno preliminare
  •   
  •  
  •  
  •