Probabili Formazioni Europa League, ritorno quarti di finale: il Napoli con Insigne e Milik dal 1′

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

Bal Europa League
Napoli 07-03-2019 Stadio San Paolo, Football Europa League 2018/2019 Napoli – Salzburg
Round of 16, 1st leg Foto Cesare Purini / Insidefoto/Sipa USA

Lasciato alle spalle un altro turno di campionato, a una settimana dai match dell’andata, ritornano le coppe europee con il ritorno dei quarti di finale di Europa League che vedrà tra le protagoniste anche il Napoli di Carlo Ancelotti.
I partenopei, in virtù della sconfitta per 2-0 rimediata all’Emirates, hanno bisogno di una vera propria impresa per poter strappare il pass alle semifinali di questa prestigiosa competizione contro una squadra tutt’altro che imbattibile quando gioca fuori dal suo stadio.
Subito dopo il match vinto per 1-3 al Bentegodi contro il Chievo Verona, il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, ha dichiarato che per avere qualche chance di passare il turno i suoi ragazzi dovranno pressare sin da subito i ‘Gunners’ che, in trasferta, tendono ad essere meno aggressivi rispetto alle gare casalinghe. Anche lo stesso Koulibaly, protagonista assoluto dell’ultimo turno di campionato con una doppietta realizzata, ha affermato che la squadra è unita e crede nell’obbiettivo e che se la squadra dovesse giocare al massimo delle sue potenzialità nulla è precluso.
Insomma il Napoli non parte assolutamente battuto e cercherà di ribaltare il doppio svantaggio rimediato all’andata con il supporto di tutto il San Paolo (previsti circa 40.000 tifosi).

Altro match interessante di questi quarti di finale di ritorno è la sfida tra l’Eintracht Frankfurt e il Benfica.
L’andata è terminata 4-2 in favore degli andalusi, in una partita spettacolare, ricca di goal e polemiche, in cui è ‘esplosa’ la stella di Joao Felix, autore di una tripletta. Considerando il potenziale offensivo (con Jovic e Rebic sugli scudi),  le due reti realizzate in trasferta dalla squadra di Adolf Hütter e il loro positivo rendimento casalingo, la qualificazione è ancora tutta da decidere.

La qualificazione sembra ormai cosa fatta invece per il Valencia che, in virtù della vittoria per 1-3 ottenuta in casa del Villareal (con due goal realizzati oltre il 90esimo), gode di un ottimo vantaggio in questo ‘derby europeo della comunità valenciana’. Lo stesso tecnico del Valencia, Marcelino, nella consueta conferenza stampa post partita dell’andata, aveva dichiarato di essere soddisfatto di quanto fatto dai suoi ragazzi, di essere in una posizione favorevole per accedere alle semifinali ma di non abbassare la guardia.

Un’altro risultato importante ottenuto nella partita d’andata è stato quello del Chelsea che, in una partita molto complicata, è riuscito a trovare il guizzo nel finale con il goal di Marcos Alonso all’88’. Grazie a questo risultato, all’ex tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, basterà non perdere per passare alle semifinali di questa competizione europea.

Probabili Formazioni Europa League quarti di ritorno:

potrebbe interessarti ancheMilan-Napoli, sfida decisiva per entrambe le formazioni

Napoli-Arsenal

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Abiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Fabian Ruiz, Allan, Zielinski; Insigne, Milik.

Arsenal (3-4-1-2): Cech; Papastathopoulos, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Xhaka, Ramsey, Kolosinac; Ozil; Lacazette, Aubameyang.

Eintracht-Benfica

Eintracht (3-1-4-2): Trapp; Abraham, Hasebe, Hinteregger; De Guzman; da Costa, Fernandes, Rode, Kostic; Jovic, Rebic.

potrebbe interessarti ancheRizzoli, perché ammettere gli errori dopo quasi un mese?

Benfica (4-2-3-1): Vlachodimos; Corchia, Dias, Jardel, Grimaldo; Samaris, Fejsa; Silva, Fernandes, Cervi; Felix.

Chelsea-Slavia Praga
Chelsea (4-3-3): Kepa; Azpillicueta, Rudiger, Christensen, Alonso; Kovacic, Jorginho, Barkley; Pedro, Giroud, William

Slavia Praga (4-3-1-2): Kolar; Coufal, Ngadjui, Deli, Boril; Sevcik, Kral, Traoré; Stoch; Masopust, Olayinka.

Valencia-Villarreal
Valencia (4-4-2): Neto; Roncaglia, Garay, Paulista, Gaya; Torres, Parejo, Wass, Guedes; Mina, Gameiro

Villarreal (4-2-3-1): Fernandez; Gaspar, Gonzalez, Ruiz, Quintilla; Caseres, Cazorla; Ekambi, Iborra, Fornals; Bacca.

notizie sul temaAncelotti, scoppia la rabbia del tecnico del Napoli contro gli arbitri: “Il Var non può sbagliare”Sconcerti profetico: “Sabato ci sarà il sorpasso dell’Inter sulla Juventus. Il Napoli rischia di perdere contro il Milan”Pistocchi: “La Juventus spende tanto ma vince solo in Italia. De Laurentiis dà fastidio al sistema”
  •   
  •  
  •  
  •