Probabili Formazioni Premier League giornata 36: Llorente dal 1′, Chelsea con il dubbio Higuain

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

Arsenal’s Granit Xhaka (right) celebrates scoring his side’s first goal of the game with Alexandre Lacazette during the Premier League match at the Emirates Stadium, London.

Siamo ormai giunti alla trentaseiesima giornata di uno dei campionati più incerti d’europa: la Premier League. Mai come quest’anno, lo scettro del campione della massima competizione calcistica d’Inghilterra, è molto incerto in quanto ‘virtualmente’ la prima e la seconda in classifica sono distanziate da un solo punto. Come mai abbiamo utilizzato la parola ‘virtualmente’? Poichè nella serata di Venerdì si è già giocata la partita tra il Liverpool e l’ormai retrocesso Huddersfield, in cui i ‘reds’ hanno stravinto per 5 reti a 0.
La squadra di Klopp ha impressionato per l’intensità e la qualità di gioco offerta sin dal primo minuto in cuu, Naby Keita su assist di Salah, ha messo a segno la rete dell’1-0. Lo stesso esterno egiziano ex Roma si è messo in mostra con una doppietta, così come il compagno di squadra Manè anche lui autore di due reti. Sugli scudi Robertson, autore di due assist e di un’ottima prestazione.
Con questa vittoria la squadra di Klopp è momentaneamente al primo posto in classifica, in attesa del City che, Domenica alle ore 15.00, affronterà il Burnley in trasferta che non ha nulla da chiedere al campionato.
Per quanto riguarda le altre partite, Sabato sono in programma ben sei partite: Tottenham vs West Ham (13.30), Crystal Palace vs Everton, Fulham vs Cardiff, Southampton vs Bournemouth, Watford vs Wolverhampton (15.00) e Brighton vs Newcastle (18.30).
Nella giornata di Domenica, oltre alla già citata Burnley-City, sono previste altre due partite molto importanti in ottica piazzamento Champions League: Leicester vs Arsenal e Manchester United vs Chelsea, con gli uomini di Sarri che in caso di vittoria compierebbero un passo importantissimo per realizzare l’obbiettivo europa.

Probabili Formazioni Premier giornata 36:

Tottenham vs West Ham

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Wanyama, Dier; Son, Eriksen, Alli; Llorente.

West Ham (4-1-4-1): Fabianski; Zabaleta, Balbuena, Ogbonna, Masuaku; Rice; Antonio, Noble, Snodgrass, Anderson; Arnautovic.

Crystal Palace vs Everton

Crystal Palace (4-3-3): Guaita; Wan-Bissaka, Dann, Kelly, Van Aanholt; McArthur, Milivojevic, Kouyaté; Meyer, Batshuayi, Zaha.

Everton (4-2-3-1): Pickford; Coleman, Keane, Zouma, Digne; Schneiderlin, Gueye; Richarlison, Sigurdsson, Bernard; Calvert-Lewin.

Fulham vs Cardiff

Fulham (4-2-3-1): Sergio Rico; Odoi, Le Marchand, Ream, Bryan; Chambers, Anguissa; Sessegnon, Cairney, Babel; Mitrovic.

potrebbe interessarti ancheMaguire supera Van Dijk? Il City offre 90 milioni al Leicester

Cardiff (4-4-1-1): Etheridge; Peltier, Morrison, Manga, Bennett; Hoilett, Gunnarsson, Bacuna, Mendez-Laing; Camarasa; Niasse.

Southampton vs Bournemouth

Southampton (4-3-3): Gunn; Valery, Bednarek, Yoshida, Bertrand; Lemina, Romeu, Hojbjerg; Armstrong, Long, Redmond.

Bournemouth (4-4-2): Boruc; Mepham, Simpson, Cook, Aké; Brooks, Gosling, Lerma, Fraser; King, Wilson.

Watford vs Wolverhampton

Watford (4-4-2): Foster; Janmaat, Kabasele, Cathcart, Masina; Hughes, Capoue, Doucouré, Pereyra; Deulofeu, Gray.

Wolverhampton (3-5-2): Patricio; Bennett, Coady, Boly; Doherty, Neves, Dendoncker, Moutinho, Jonny; Jimenez, Jota.

Brighton vs Newcastle

Brighton (4-3-3): Ryan; Montoya, Duffy, Dunk, Bernardo; Bissouma, Stephens, Propper; March, Andone, Jahanbakhsh.

Newcastle (3-4-2-1): Dubravka; Schar, Lascelles, Dummett; Manquillo, Hayden, Ki, Ritchie; Perez, Atsu; Rondon.

potrebbe interessarti ancheDembele-Liverpool: il Barcellona chiede 105 milioni ai Reds

Leicester vs Arsenal

Leicester (4-1-4-1): Schmeichel; Pereira, Maguire, Evans, Chilwell; Ndidi; Gray, Tielemans, Maddison, Barnes; Vardy.

Arsenal (3-4-2-1): Leno; Sokratis, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Torreira, Guendouzi, Kolosinac; Mkhitaryan, Iwobi; Lacazette.

Burnley vs Manchester City

Burnley (4-4-2): Heaton; Lowton, Tarkowski, Mee, Taylor; Hendrick, Westwood, Crok, Mcneil; Wood, Barnes.

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Laporte, Zinchenko; Bernardo, Fernandinho, Silva; Sane, Aguero, Sterling.

Manchester United vs Chelsea

Manchester United (4-3-3): De Gea; Young, Lindelof, Smalling, Shaw; McTominay, Matic, Pogba; Lingard, Lukaku, Rashford.

Chelsea (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Christensen, Luiz, Emerson; Kovacic, Jorginho, Loftus-Cheek; Pedro, Higuain, Hazard.

notizie sul temaLampard-Chelsea: il dopo Sarri potrebbe essere luiVan Dijk e il suo asso nella manica: il calcio di punizione!De Ligt poco umile: il Barcellona boccia l’olandese?
  •   
  •  
  •  
  •