Sconcerti: “La Juventus ha ridotto il calcio italiano ai minimi termini. Il ciclo di Allegri è finito?”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Tempi duri per il calcio italiano, l’analisi di Sconcerti. La Juventus è uscita clamorosamente dai quarti di finale di Champions League, il Napoli non è riuscito a rimontare l’ArsenalÈ stata una settimana difficile per il calcio italiano che ha visto uscire tutte le proprie squadre dalle coppe europee prima delle semifinali. Mario Sconcerti ha analizzato la debacle dei bianconeri nel suo classico editoriale tra le pagine de Il Corriere della Sera. In particolare il giornalista sportivo scrive: “La Juve ha trovato nel momento peggiore la squadra peggiore. Troppi infortunati, troppa usura. Una squadra con venti titolari si è sfinita per mancanza di alternative. È un paradosso. Io trovo sia chiusa un’epoca per appagamento, per abitudini mentali, non per qualità. La Juve in questi otto anni ha vinto moltissimo e perso partite decisive. Questo satura, toglie respiro. Ha costretto il calcio italiano ai minimi termini ed è caduta nella modestia che lei stessa ha generato negli altri. Ma non ha sbagliato, si è sempre più attrezzata per essere una grande squadra del mondo“.

potrebbe interessarti ancheSampdoria-Juventus 2-0 (Video Gol Highlights Serie A): Defrel e Caprari stendono i bianconeri

Juventus è la fine di un ciclo? L’opinione di Sconcerti. All’indomani della sconfitta contro i lancieri molti tifosi bianconeri si sono chiesti se l’epopea di Allegri sulla panchina bianconera sia davvero finita nonostante Andrea Agnelli lo abbia riconfermato per l’anno prossimo. Sconcerti la pensa così sull’argomento: “È successo ora qualcosa di molto grave ma non è questo il momento di decidere. Bisogna aspettare che la sconfitta completi il giro tra gli uomini, capire come si sopportano le compagnie reciproche quando un filo si è rotto. Ma se un po’ di confidenza resta, la squadra è forte. L’Ajax è stato migliore perché più moderno. Ma la vecchiaia è sempre stata il vantaggio di Allegri. Ecco, è questo che pesa, che va superato”.

potrebbe interessarti anchePartite DAZN 26 maggio: alle 18 Sampdoria-Juventus, in serata Spal-Milan e Pescara-Verona

 

notizie sul temaLIVE Guardiola – Juventus, aggiornamenti in tempo reale: spunta una clausola a favore dei bianconeriNapoli, che succede a Lorenzo Insigne?Sampdoria-Juventus, la partita degli addii
  •   
  •  
  •  
  •