Spal-Juventus, le pagelle dei bianconeri: promosso Gozzi, male Bentancur

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo Segui

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Juventus, l’obiettivo è Pogba: ecco il piano di Paratici

Spal-Juventus è terminata 2-1. Festa scudetto rinviata per la Juventus di Massimiliano Allegri. La squadra bianconera ha infatti fallito il primo match point utile per chiudere definitivamente il discorso legato al campionato italiano. Fa festa, invece, la Spal che con i tre punti conquistati contro i bianconeri intravede sempre di più il sogno salvezza, ormai ad un passo. Squadra a dir poco “sperimentale” quella mandata in campo dal tecnico della Vecchia Signora. Tanti big, infatti, hanno riposato in vista dell’imminente sfida di Champions League contro gli olandesi dell’Ajax. Match che vale il passaggio alle semifinali. Ecco, dunque, le pagelle relative ai calciatori bianconeri scesi quest’oggi in campo per Spal-Juventus.

potrebbe interessarti ancheDybala: “Non do peso alle critiche. Un giorno sei il migliore, il giorno dopo il peggiore”

LE PAGELLE DI SPAL-JUVENTUS

Perin 6 – Incolpevole l’ex portiere del Genoa su entrambi i gol subiti dalla Juventus.
Barzagli 6 – Guida nel migliore dei modi l’inedita retroguardia bianconera, nonostante l’errore di posizione sul secondo gol della Spal realizzato da Sergio Floccari, la prestazione resta comunque positiva. Come al solito partita di sacrificio e personalità.
Gozzi 6,5 – Buona la prima per il giovane classe 2001 all’esordio in Serie A. Non bravissimo con i piedi, ma ha fisico e senso della posizione da difensore roccioso che può far strada. Nonostante la sbavatura sul secondo gol della Spal la prestazione resta praticamente perfetta. Esordire a 17 anni con la maglia della Juventus non è facile e lui l’ha fatto con personalità e determinazione.
De Sciglio 6 – Schierato da Massimiliano Allegri, ancora una volta, nel ruolo di centrale difensivo l’ex Milan non sfigura. La sua è una prestazione sufficiente: senza infamia e senza lode.
Spinazzola 6 – L’esterno della Juventus era atteso alla difficile sfida personale con Manuel Lazzari, fattore determinante sulla valutazione della sua partita. Leonardo non spinge come al solito, ma la sua prestazione complessiva è comunque positiva.
Cancelo 5,5- Non la migliore prestazione del terzino portoghese alla Juventus. Un pò frenato, probabilmente, dal pensiero dell’imminente match contro l’Ajax. Tuttavia propizia comunque il gol di Kean con un tiro dal limite dell’area.
Bentancur 5- Prestazione al di sotto delle aspettative per il centrocampista bianconero. Si limita spesso al compitino senza giocate degne di nota.  In occasione del goal di Bonifazi è lui a farsi anticipare dall’autore del pareggio. Un passo indietro rispetto alla grande prestazione offerta in Champions League contro l’Ajax.
Kastanos 5,5- Il giovane classe 1998 non impressiona alla sua prima presenza in maglia bianconera in Serie A: probabilmente inadatto alla categoria. Fa un buon lavoro in fase di interdizione, ma niente di più.
Cuadrado 6- Buon rientro per l’esterno offensivo colombiano dopo più di cento giorni di assenza. Si tratta dell’unico big a vivere la partita contro la Spal con la giusta determinazione e grande agonismo. Fa il possibile ma è palese che viene limitato da un ruolo non nelle sue corde. Dispiace non averlo, ovviamente, in lista Champions.
Dybala 5- Prestazione negativa per il numero 10 della Juventus. Dybala non brilla, ancora una volta. Nonostante sia tornato a giocare qualche metro più avanti, la sua è stata comunque un’altra gara deludente. Da uno come lui ci si aspetta sempre qualcosa in più, ma ormai si è capito che non è il suo anno. L’unico modo per rifarsi, ormai, si chiama Champions League.
Kean 7,5 – 6 gol in 6 partite, Moise Kean non si ferma più. E’ il 2000 che nei principali campionati europei ha segnato più goal di tutti, finora. Una media goal impressionante unita ad un bagaglio tecnico e tattico decisamente completo.
I subentrati: Nicolussi 6,5; Mavididi 6; Bernardeschi SV.

notizie sul temaPogba via a giugno, Real Madrid e Juventus sul francese?Ciao Darwin, Bonolis lancia la sfida Juventus contro tutti. Mughini e Auriemma scelti come capitaniJoao Felix continua a brillare, sfida Juve-City per strapparlo al Benfica
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,