Bale-Real: addio vicino. Zidane ha già in mente il suo sostituto

Pubblicato il autore: Roberto Trapanà Segui

potrebbe interessarti ancheLampard-Chelsea: il dopo Sarri potrebbe essere lui

Dopo l’ennesima sconfitta subita Domenica in casa del Real Sociedad in una stagione al di sotto delle aspettative (nonostante l’addio di CR7), il Real Madrid ha in mente un’altra cessione big dopo quella di Cristiano Ronaldo lo scorso anno.
Gareth Bale, si proprio lui, mister 100 milioni. Primo calciatore ad essere pagato in tripla cifra nell’estate del 2013, poi superato dai vari Mbappè, Pogba, Neymar, Dembélé e Ronaldo, è in rottura con i blancos, o meglio con Zidane. Il rapporto tra i due è in discesa. Zidane subentrato a Solari a metà stagione ha cambiato nuovamente i piani tattici della squadra. Tra questi non farebbe più parte Gareth Bale che, a inizio mercato, potrebbe partire (per lui c’era in interessamento del Milan poche settimane fa poi smentito).
BALE-REAL: HAZARD PRONTO A SOSTITUIRLO
Chi sarà il sostituto? Il primo nome in lista è sempre quello di Eden Hazard. Già stato molto vicino ai blancos l’estate scorsa questa volta potrebbe arrivare la firma. Dalla Francia e dalla Spagna arrivano voci di un contatto tra le società e si parla di cifre, 100 milioni quelli che il club madrileno spenderebbe per il calciatore belga. A supportare la tesi le parole del calciatore che pochi giorni fa parlava così ai microfoni: “Io so già cosa farò. Così come lo sa anche la società!”.
BALE-REAL: TRA JOVIC E HAZARD ECCO COME IL REAL DI DIMENTICA DI BALE
Il già consolidato arrivo di Jovic (tra i club c’è già un accordo, il calciatore passerà al Real per 60 milioni di euro) potrebbe non influenzare l’arrivo di Hazard. Il Real lo sappiamo è abituato a gestire una rosa di campioni, specialmente se in panchina c’è uno dei migliori in questo che ha portato il club alla vittoria di 3 Champions di fila.

potrebbe interessarti ancheSarri è il nuovo allenatore della Juve, delusione a Napoli

Il Real non ha digerito affatto questa pessima stagione (terzi in campionato a 18 pt dal Barcellona ed eliminati ai quarti di finale dall’Ajax dei giovani) e cerca subito di correre ai ripari per la stagione che verrà.

notizie sul temaReal Madrid: Rodrygo Goes sarà presentato martedìAtalanta, tra rinnovi e mercato dei giovaniNapoli, De Laurentiis scarta l’ipotesi Icardi mentre apre a Lozano e James
  •   
  •  
  •  
  •