Il Foggia ricorre al Tar del Lazio, la Salernitana diffida la Figc: sarà un’altra settimana di fuoco per la Serie B?

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

foggia

Aggiornamento ore 14.50: A margine della proposizione del ricorso al Tar del Lazio da parte del Foggia, la Salernitana,  attraverso i propri legali, ha inviato una lettera di diffida alla Figc affinchè non stravolga quanto disposto dai Tribunali sportivi, all’esito del parere preventivo già richiesto al Collegio di Garanzia del Coni e previsto per. giovedì 23 maggio

Ieri è calato il sipario sul secondo round dell’infinita querelle che vede protagonisti il Foggia e la Lega B, che subito si ripresenta un nuovo scenario: i satanelli sono decisi e non si arrendono, per questi motivi i legali del club pugliese hanno approntato un ricorso al Tar del Lazio per chiedere l’annullamento della delibera del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Professionisti di B, adottata lo scorso lunedì a margine della sentenza emessa dal Tribunale Nazionale Federale, che di fatto ha retrocesso d’ufficio il Palermo per alcune irregolarità di natura prettamente amministrativa.

potrebbe interessarti ancheSalernitana-Pescara 3-1 (Video gol highlights Serie B): Jallow protagonista all’Arechi

Serie B nuovamente in bilico, il Foggia ricorre al Tar del Lazio

In seguito alla pubblicazione della sentenza da parte del Collegio di Garanzia del Coni, avvenuta solamente nel tardo pomeriggio di ieri, il Foggia ha deciso di promuovere un ricorso, ricorrendo stavolta alla Magistratura amministrativa: con apposito comunicato ufficiale, il club pugliese ha reso noto di aver dato mandato ai propri legali di ricorrere al Tar del Lazio per impugnare la delibera della Lega B, attraverso la quale sono stati annullati i playout nella serie cadetta, oltreché prendere atto dell’avvenuta retrocessione d’ufficio del Palermo, disposta con apposita sentenza del Tribunale Federale Nazionale.
In virtù di questo nuovo filone giudiziario, la Salernitana torna a tremare: i granata infatti vantano solamente un punto di vantaggio sui satanelli e un eventuale provvedimento di accoglimento potrebbe stravolgere nuovamente la classifica.

In tutto questo scenario si inserisce anche la richiesta di parere preventivo al Collegio di Garanzia del Coni, voluto fortemente dal presidente della Figc Gabriele Gravina: il numero uno del calcio italiano infatti vuole chiedere chiarimenti all’organismo sportivo del nostro Paese in merito proprio alla decisione della Lega B di annullare i playout, a campionato ormai terminato, in contrapposizione alle norme federali e regolamentari che invece statuivano qualcosa di diverso, tra l’altro approvate e sottoscritte dalle società che hanno preso parte all’ultimo torneo cadetto.
Insomma, l’infinita storia che vede protagonisti Foggia e Palermo da un lato e Lega B dall’altra è ancora all’inizio: per il secondo anno consecutivo a risentirne sarà anche il campionato di Serie C, che ovviamente attende l’esito dei procedimenti pendenti ai fini della redazione dei gironi, adempimento da assolvere nel prossimo mese di luglio.

potrebbe interessarti ancheSerie B 2019-2020 1.a giornata, le partite di oggi: Salernitana-Pescara il clou

notizie sul temaBrindisi-Foggia 0-1 (Video Gol Highlights): Iadaresta nel finale fa esplodere di gioia i satanelliLecce-Salernitana 4-0 (Video Gol Highlights): ‘mambo salentino’ a Via del Mare. Lapadula, Falco e Mayer qualificano i salentini al prossimo turno di Coppa ItaliaCalendario Serie B, si parte con Pisa-Benevento. Nella 1.a giornata spiccano anche Perugia-Chievo e il derby calabrese Crotone-Cosenza
  •   
  •  
  •  
  •