Manchester City deferito dalla Uefa per Fair Play finanziario: Champions a rischio?

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui


Manchester City, guai in vista? La camera di investigazione dell’Organo di Controllo Finanziario dei club Uefa (CFCB) ha deferito il club di Pep Guardiola per potenziale violazione del Fair play finanziario“. Champions sempre più a rischio quindi per i Citizens che negano qualsiasi condotta illecita attraverso un comunicato: “Delusi ma non sorpresi, siamo fiduciosi per un’evoluzione positiva della questione

Manchester City deferito, i motivi

Tutta la vicenda nasce a dicembre 2018 con un articolo del Guardian che ipotizzava un blocco del mercato per una sessione carica del club, la società inglese rischia quindi seriamente un provvedimento severissimo. Dobbiamo tornare al mese di aprile quando, l’incontro tra alcuni ispettori Uefa e una delegazione del City, non avrebbe soddisfatto il massimo organo calcistico europeo in materia finanziaria. Il Manchester City aveva negato da subito qualsiasi condotta illecita già all’inizio del 2019 sostenendo la falsità relativa all’accusa di irregolarità finanziarie, tesi ribadita nelle ultime ore dopo le indiscrezioni del New York Times. In pratica la Uefa puntava il dito contro una serie di contratti di sponsorizzazione “gonfiati” (risalenti al 2014) a beneficio dell’Abu Dhabi United Group presieduta da Mansour, proprietario della società.

potrebbe interessarti ancheMaguire supera Van Dijk? Il City offre 90 milioni al Leicester

Manchester City, la replica: “Accuse false”. Ma cosa rischia?

Incassato il comunicato della Uefa con il deferimento ufficiale a carico del club, la società inglese ha immediatamente chiarito la propria posizione attraverso i propri canali ufficiali pochi minuti fa: “Il Manchester City è deluso ma purtroppo non sorpreso dal deferimento. Le fughe di notizie sui media sono indicative su come si è svolto il processo. L’accusa di irregolarità finanziarie è completamente falsa e ignora le prove inconfutabili fornite dalla società stessa. La decisione contiene errori, interpretazioni errate e confusioni derivanti fondamentalmente da una mancanza di base del giusto processo. Il club è fiducioso riguardo ad un’evoluzione positiva della questione quando la stessa verrà giudicata da un corpo giudiziario indipendente”.

Ora il club rischia grosso, con l’esclusione dalle competizioni europee compresa la prossima Champions League, traguardo raggiunto attraverso il trionfo in Premier League eppure a repentaglio a causa di una “potenziale violazione del regolamento sul Fair play finanziario.”

potrebbe interessarti ancheGuardiola – Juventus, aggiornamenti in tempo reale: ufficiale Sarri, spagnolo irraggiungibile

notizie sul temaMercato Juve: Cancelo ai saluti, Manolas pronto per il bianconeroSane-Bayern, Hoeness: “Al City sono pazzi, cifre folli”Pagelle Champions 2018-2019 (prime del girone): disastro Real, Juventus appena sufficiente, Barcellona e Psg sprecano tutto
  •   
  •  
  •  
  •