Bologna, Mihajlovic blocca la partenza di Destro

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui


In questi giorni con l’ingresso di Walter Sabatini come responsabile dell’area tecnica si sono succeduti tanti nomi per tutti i reparti, ma quello che è balzato all’occhio riguarda quello offensivo; la società sta valutando diversi profili uno su tutti è Kouamè del Genoa al quale il Bologna ha presentato un’offerta di 12 milioni mala cifra è stata ritenuta troppo bassa dal presidente Preziosi (chiede 15 milioni più bonus per un massimo di 20). Il secondo profilo riguarda Defrel rientrato alla Roma dopo il prestito alla Sampdoria: il Bologna lo aveva acquistato a gennaio ma l’infortunio di Caprari fece saltare tutto.

potrebbe interessarti ancheDramma Mihajlovic: leucemia acuta mieloide, il serbo ha iniziato le cure

Bologna: sarà Mihajlovic a decidere i nomi dell’attacco

I due giocatori sono molto graditi a Mihajlovic ma per il momento vorrebbe intraprendere un’altra strada: il recupero di Mattia Destro. L’attaccante marchigiano è in scadenza di contratto, ma il serbo lo vuole portare con sé in ritiro per dare la sua valutazione definitiva dopo la seconda parte di stagione positiva nonostante i vari infortuni. Ecco allora che la società non vuole contraddire il tecnico dal momento che ha accettato di continuare la sua avventura sotto le due torri. Se il ritiro darà esito positivo allora l’entourage del giocatore e il Bologna si dovranno mettere a discutere per il prolungamento del contratto, perché se le cose restassero intatte c’è il rischio di perderlo a parametro zero. Dovesse dare esito negativo allora il suo agente gli dovrà trovare una nuova sistemazione poiché Santander è sicuro della conferma.

potrebbe interessarti ancheBologna, notizia choc: Mihajlovic ha la leucemia. Il tecnico ha spiegato in conferenza stampa il suo stato di salute

Non resta che attendere l’evolversi degli eventi, in primis si aspetterà con ansia il rinnovo di Palacio che ha respinto la corte dell’Atalanta non tradendo la parola data a maggio riguardo la sua permanenza. Mancano 20 giorni o poco più al raduno e vedremo come sarà il nuovo Bologna.

notizie sul temaBasketball Champions League 2018/2019: sorteggiati i gironiBologna-De Rossi, nulla di vero: piace Obiang del West HamMercato Atalanta, due ex Inter per Gasperini
  •   
  •  
  •  
  •