Buffon ed Hemingway: Parigi come una casa, ma “Sparì Saint Germain”

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli Segui


“Sparì Saint German”. Citiamo Alessandro Catellan, nel suo programma Epcc, quando proponeva tre ipotetici titoli da “Gazzetta dello Sport” per il futuro di Buffon con il portiere ospite in studio. Già si sapeva che il Psg avesse proposto un rinnovo a Buffon. La stagione del numero 1, tra varie difficoltà e l’errore che è costato l’eliminazione dalla Champions League in rimonta con il Manchester United, è stata positiva e quindi non stupiva l’offerta dello sceicco.

Alessandro Cattelan e le previsioni su Gigi Buffon! #EPCC

E secondo voi cosa uscirà sulla Gazza? Vi aspettiamo stasera per la sesta puntata di #EPCC insieme a Gianluigi Buffon! ?? Alessandro Cattelan

Gepostet von E poi c'è Cattelan am Donnerstag, 16. Mai 2019

potrebbe interessarti ancheBomba dalla Spagna: “Neymar alla Juventus, accordo fatto”

Il saluto social di Buffon al popolo parigino

Mancava solo l’ufficialità per la risposta di Buffon. Il portiere si toglie i guanti per impugnare il telefono e lasciare ai social la possibilità di comunicare a tutto il mondo la sua intenzione. Bellissimo il riferimento ad Hemingway per far capire che per lui Parigi rimarrà per sempre una casa. Poi, nel post, ricorda le emozioni di questi 12 mesi molto intensi: dal suo arrivo pieno di entusiasmo in cui si è commosso per il calore dei tifosi al giorno della decisione di non rinnovare. Buffon oltre a ringraziare il presidente Nasser, i compagni e lo staff della società lascia nel post un indizio per il suo futuro: “un rinnovo di contratto che non mi sono sentito di accettare spinto dal desiderio di prepararmi a nuove esperienze e nuove sfide professionali“. Un futuro in qualche altra big europea? Possibile, alla ricerca della realizzazione di quel sogno Champions. Quello che è sicuro è che sul futuro di Buffon si sa ancora poco, ma probabilmente dovrebbe essere ancora da giocatore

View this post on Instagram

?? Ernest Hemingway ha scritto che “ci sono solo due posti al mondo dove possiamo vivere felicemente: a casa e a Parigi”. Da oggi per me queste due cose un po’ coincideranno. Parigi, a suo modo, sarà per sempre anche un po’ casa. Grazie per ciò che ho avuto la possibilità di vivere. Grazie per l’accoglienza, le emozioni e le fatiche vissute assieme. Uno vicino all’altro. Compagni di lavoro, di squadra e di viaggio. 12 mesi fa sono arrivato pieno di entusiasmo, accolto dall’incredibile calore dei tifosi. Mi avete commosso. Grazie ancora con tutto il cuore. Riparto più ricco e soddisfatto di un’esperienza che mi ha certamente migliorato e fatto crescere ulteriormente. Oggi si conclude questa mia avventura fuori dall’Italia: il @psg mi ha proposto un rinnovo di contratto che non mi sono sentito di accettare spinto dal desiderio di prepararmi a nuove esperienze umane e nuove sfide professionali. Ringrazio il Presidente Nasser, i dirigenti e tutti i miei compagni di squadra che mi hanno regalato tanti giorni di spensierata giovinezza. Vi auguro il meglio convinto che continuerete a scrivere insieme le pagine di questa importante storia. Allez Paris! Merci e bonne chance pour tout! ?? Ernest Hemingway écrit qu’il n’y a que deux endroits au monde où l’on puisse vivre heureux : chez soi et à Paris. Depuis aujourd’hui, ça vaudra pour moi aussi. Paris, en quelque manière, sera toujours un peu chez moi. Merci pour tout ce que j’ai eu la possibilité de vivre. Merci pour l’accueil, les émotions et les fatigues éprouvées ensemble. L’un à côté de l’autre. Compagnons de travail, d’équipe et de voyage. Il y a 12 mois j’arrivais plein d’enthousiasme, accueilli par l’incroyable chaleur des supporters. C’était vraiment émouvant. Merci, encore une fois, de tout mon cœur. Je repars enrichi et satisfait par une expérience qui sans doute m’a amélioré et m’a fait croître. Aujourd’hui se termine mon aventure hors de l’Italie : le Paris Saint-Germain m’a proposé de renouveler mon contrat mais je ne me suis pas senti d’accepter, poussé par le désir d’affronter des nouvelles expériences…

potrebbe interessarti ancheIl PSG si “dimentica” di Neymar: non convocato per l’amichevole con il Norimberga

A post shared by Gianluigi Buffon (@gianluigibuffon) on

Il saluto di Nasser a Buffon

Sul sito del Psg, è comparso un comunicato per annunciare la decisione di società e giocatore di non continuare insieme. Nelle ultime righe Nasser ringrazia e saluta Buffon: “Non dimenticherò mai l’orgoglio che tutti quanti al Psg, sia la società che i tifosi, abbiamo provato quando abbiamo visto Buffon indossare la nostra divisa. Per la prima volta nella sua favolosa carriera, Gianluigi ha fatto la scelta coraggiosa di lasciare l’Italia colpito dal nostro progetto moderno e dalle nostre ambizioni…”Gigi” rimarrà sempre tra i grandi giocatori che hanno indossato i colori del Paris Saint German e condiviso i valori del club“.

Molto bello anche il fatto che il portiere, come sottolineato nel comunicato, viene considerato il più grande portiere della storia del calcio. Buffon con il Psg ha disputato 25 partite in tutte le competizioni e vinto un campionato francese.

notizie sul temaNeymar allontana la Juventus: “Messi il migliore al mondo”Neymar-Juventus: la tifoseria bianconera è divisa, O’Ney si o no?Dybala-PSG: Leonardo sonda l’argentino della Juventus
  •   
  •  
  •  
  •