Ciro Immobile indagato in Spagna per il Caso Oikos

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui


Il calcio spagnolo sta vivendo un momento davvero delicato per via del Caso Oikos. Il caso in questione potrebbe essere la nuova calciopoli spagnola, date le presunte partite truccate da vari calciatori e dirigenti in prima, seconda e terza divisione. La lista dei nomi coinvolti pare comprendere ex calciatori di grande spessore come Raul Bravo e Carlos Aranda. La partite sarebbero state truccate in calcio di soldi e altri benefici. Nel registro degli indagati è entrato anche il bomber della Lazio, Ciro Immobile.

potrebbe interessarti ancheLazio-Atalanta, streaming e diretta tv Serie A: dove vedere il match sabato 19 ottobre

L’ex calciatore Aranda, era in contatto con un italiano, Mattia Mariotti, strettamente collegato al mondo del calcio scommesse secondo il giornale spagnolo AS. Immobile sarebbe indagato perché cliente abituale di questo giro di persone. La polizia afferma che Mariotti avrebbe avuto una conversazione con Aranda il 2 aprile del 2019. I due parlerebbero di un’offerta i giocatori del Frosinone – squadra che in questa stagione ha militato in Serie A – con lo scopo di truccare una partita del campionato transalpino. Sempre secondo AS, Mariotti e Aranda sarebbero due amici stretti e il circolo di soldi tra di loro è sempre stato piuttosto fluente.

potrebbe interessarti ancheLIVE Lazio – Atalanta diretta e risultato in tempo reale: tris di Gomez

La sensazione è che lo scandalo possa estendersi ancora di più dato che la prima fase era partita dalla Spagna, prima di arrivare – purtroppo – all’Italia, anche se il reale coinvolgimento di Ciro Immobile in questa losca faccenda, è tutto da constatare.

notizie sul temaLazio-Atalanta 0-2 (Video Highlights Primavera 1): Colley e Traore firmano la quinta vittoria consecutiva dei ‘baby’ bergamaschiProbabili Formazioni Serie A, 8a giornata:Inter senza Sanchez, Higuain dal 1′?Uefa due pesi e due misure: Lazio stangata mentre in Turchia…
  •   
  •  
  •  
  •