Dietrofront De Rossi, rimane in Serie A. Il Milan alla finestra?

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui

 

Dietrofront clamoroso quello di De Rossi. Il giocatore simbolo della Roma insieme a Francesco Totti e soprannominato da tifosi e stampa “capitan futuro” ha deciso di rimanere in Serie A. Per De Rossi quindi niente Boca Juniors, ma soprattutto MLS, la destinazione più probabile fino ad una settimana fa. Il suo passaggio ai Los Angeles F.C sembrava in dirittura d’arrivo.

potrebbe interessarti ancheAmichevoli Juventus, il calendario estivo dei bianconeri: Sarri esordisce contro il Tottenham

Le squadre italiane interessate a De Rossi sono Sampdoria, Fiorentina e Milan. In rossonero l’ex centrocampista giallorosso ritroverebbe Massara ex ds della Roma e avrebbe un estimatore come il nuovo allenatore Marco GiampaoloBoban e Maldini quindi fiutano l’affare. Nonostante i 36 anni De Rossi darebbe quell’esperienza in più fondamentale per una squadra giovane come quella del Milan. Il centrocampista ha ribadito che la sua scelta si baserà sul progetto e non soltanto sull’aspetto economico. Secondo il quotidiano Libero, De Rossi in rossonero si accontenterebbe di un ingaggio di 1,5 milioni a stagione, in linea con le direttive di Elliott sui nuovi acquisti.  Questo però non vuol dire che l’affare De RossiMilan sia già concluso.

C’è la volontà di Comisso, nuovo prorpietrario della Fiorentina, di creare una squadra che possa competere per un posto in Europa League fin da subito  e poi alla Samp è appena arrivato Eusebio Di Francesco che ha allenato De Rossi nel suo anno e mezzo alla Roma.  Se fosse stata soltanto una questione economica, il centrocampista avrebbe accettato l’offerta dei Los Angeles FC in MLS.

Suggestione De Rossi per il centrocampo del Milan

Quella di De Rossi al Milan al momento è una suggestione. Bisogna vedere se nei prossimi si trasformerà in una trattativa. Maldini e Boban la scorsa settimana hanno fatto un primo tentativo. Non sappiamo però come sia andato l’incontro. Sicuramente nei prossimi giorni ci riproveranno per provare a chiudere l’affare e portare De Rossi a Milanello.  Sicuramente in questo mercato si andrebbe in controtendenza con quello dichiarato da Gazidis a dicembre quando è diventato il nuo A.D del Milan. In quell’occasione aveva ribadito di voler fare una squadra di under 25.

potrebbe interessarti ancheAmichevoli Inter estate 2019, il calendario completo dei match dei nerazzurri

I tifosi rossoneri sperano che l’eventuale arrivo dell’ex centrocampista della Roma non escluda le piste Torreira dall’Arsenal e Ceballos dal Real Madrid. Il Milan americano sta cominciando a muovere i primi passi. Boban, Maldini e Massara vogliono regalare a Giampaolo una squadra competitiva che possa lottare in maniera concreta per il quarto posto insieme a Roma e Lazio.  Bisogna solo capire quali giocatori provare a prendere per rinforzare la squadra e con chi fare cassa tra Donnarumma, Suso e Kessiè.

I suoi ex tifosi come potrebbero prendere la notizia? Certamente è strano vedere De Rossi in Serie A con una maglia diversa da quella della Roma. Il centrocampista ha ribadito che non si tratterebbe di un tradimento visto che è stata la società a spingerlo lontano da Trigoria.  Il mercato inizia ad entrare nel vivo e anche il Milan vuole giocarsi le sue carte. Solo il 2 settembre sapremo se saranno state vincenti o meno. Il Milan deve tornare a giocare la Champions League, una competizione che gli ha dato più gioie che dolori. Sono passati troppi anni dall’ultima partecipazione.

notizie sul temaLIVE Juventus Calciomercato: De Ligt arriverà a Torino stasera, Everton preme per Mandzukic, Chiesa vuole la JuveCalciomercato, nuova maxi-operazione sull’asse Juventus-Milan? Coinvolti tre giocatoriAmichevoli Napoli 2019: calendario e orari delle prossime partite estive dei partenopei
  •   
  •  
  •  
  •