Ll’Italia delle donne ci fa godere. La nazionale femminile si qualifica agli ottavi

Pubblicato il autore: Vanessa La Cava Segui


Abbattuta con un secco 5 a 0 la Jamaica di Hue Menzies.

potrebbe interessarti ancheItalia stacca il pass per Euro 2020: il ritorno sui grandi palcoscenici

Si è disputata oggi alle 18 la seconda partita della nazionale italiana nel mondiale di calcio femminile di Francia 2019.
La nazionale azzurra ha mantenuto le attese derivate dalla vittoria di qualche giorno fa contro l’Australia e si è imposta sulle dirette rivali della Jamaica.
Nonostante le forti motivazione delle giallo – verdi, che hanno potuto partecipare al mondiale solo grazie alla petizione di Cedella Marley, figlia del famoso cantante Bob Marley, l’Italia passa a suon di gol a Reims, in questa seconda giornata del girone C.
La protagonista stavolta non è Barbara Bonansea ma la sua compagna di squadra, attaccante anche lei della juventus femminile, oltre che della nostra nazionale, Cristiana Girelli, autrice di una tripletta che ha coronato la sua magnifica prestazione.
Il vantaggio azzurro non si fa attendere e arriva al ’12.
Barbara Bonansea ruba palla alla difesa jamaicana e si invola verso la porta avversaria superando una giocatrice e costringendo l’ altra a commettere fallo, dentro l’aria.
L’arbitro, dopo una revisione del VAR, assegna il calcio di rigore per l’Italia e sul dischetto si presenta Cristina Girelli.
Davanti a lei il numero 1 della nazionale jamaicana, Sidney Schneider.
Il bravo portiere intuisce l’angolo e con un tuffo mette la palla in angolo tuttavia prima che il corner venga battuto un check VAR sanziona l’irregolarità della Schneider.
L’estremo difensore della nazionale jamaicana ha infatti allontanato il piede dalla linea che delimita la porta prima che il numero 10 azzurro tirasse.
Il rigore, dunque, è da ripetere e la Schneider viene ammonita.
Cristiana Girelli non sbaglia una seconda volta e cambia angolo, battendo il portiere avversario e portando in vantaggio la nazionale.
Il raddoppio non tarda ad arrivare e siamo al ’24 quando sul calcio d’angolo battuto da Manuela Giugliano è di nuovo Cristina Girelli a spingere con il fianco la palla in rete, superando per la seconda volta il numero 1 della nazionale jamaicana, ed è 2 a 0.
La nazionale prende coraggio, tiene il possesso palla, e diventa pericolosa con Daniela Sabatino che colpisce la traversa in seguito ad una bella azione gol.
Il primo tempo si conclude con il doppio vantaggio azzurro e una Jamaica che non sembra reagire se non con alcuni solitari scatti del numero 11, Khadija Shaw.
Nel secondo tempo la musica non cambia e basta meno di un minuto a Cristiana Girelli per scrivere per la terza volta il suo nome sul taccuino dei marcatori.
Palla nei piedi di Manuela Giugliano che dalla distanza fa cadere una parabola sulla testa di Cristina Girelli che praticamente da ferma, a seguito dell’uscita scoordinata del portiere jamaicano, mette la palla in rete.
La Jamaica prova a rientrare in partita e cambia modulo passando al 4- 3- 3.
Un errore di Laura Giuliano sembra dare la possibilità di segnare alla nazionale avversario ma il capitano, Sara Gama, sventa il pericolo con un ottimo intervento di testa sul tentativo di rovesciata della giocatrice jamaicana. La numero 11 anziché trovare il pallone trova i denti del numero 3 azzurro e viene sanzionata con un cartellino giallo.
Ci prova ancora la Jamaica con Blackwood che tenta di sorprendere Giuliani con un bel tiro da fuori ma il numero 1 azzurro si fa perdonare l’errore precedente e grazie all’aiuto della traversa, allontana il pericolo.
Al ’65 la giusta intuizione di mister Bertilotti che mette in campo Aurora Galli.
La neo entrata supera al ’71, con un tiro da fuori il portiere jamaicano segnando la rete del 4 a 0.
Le ragazze non si fermano e su grande assist ancora di Manuela Giugliano è per la seconda volta Aurora Galli a mettere la palla in rete.

potrebbe interessarti ancheQualificazione Euro 2020; Italia-Grecia 2-0 (video highlights): Azzurri qualificati e sicuri del primo posto

La nazionale si porta quindi in cima alla classifica superndo il Brasile, battuto dall’Australia, e raggiungendo la qualificazione agli ottavi con una giornata di anticipo.

notizie sul temaItalia-Grecia: streaming e diretta tv, dove vedere qualificazioni Euro 2020 oggi 12 ottobreItalia, il gol più bello: oggi pomeriggio la visita al Bambin GesùNapoli, la vittoria di Di Lorenzo convocato in Nazionale
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: