Calciomercato Fiorentina: tira e molla tra Commisso e Chiesa

Pubblicato il autore: Francesco Emiliano Segui

potrebbe interessarti ancheFiorentina-Napoli 3-4: spettacolo a Firenze, Insigne e Mertens impeccabili (video highlights)

Ore di fuoco in casa Viola per il caso del pupillo Federico Chiesa. Il nuovo proprietario della Fiorentina, l’americano Rocco Commisso, vuole a tutti i costi che Federico resti minimo un altro anno a Firenze, per poter intraprendere il suo nuovo progetto con la squadra toscana. Non è della stessa idea il giovane Chiesa, il quale vorrebbe iniziare una nuova avventura con una squadra più competitiva, come la Juventus.

potrebbe interessarti ancheInizia la Serie A, la nostra griglia di partenza, Juve favorita, Milan incognita

La situazione

Domenica scorsa si è avuto un incontro nel Bronx proprio tra il presidente viola e l’entourage di Federico Chiesa. Rocco Commisso non muove di un centimetro le sue intenzioni, dichiarando al classe 1997 che la prossima stagione la giocherebbe da protagonista, ottimo trampolino da lancio per l’impegno azzurro degli Europei del 2020. Intanto domani notte ci sarà l’ultimo impegno sul campo per la Fiorentina nell’International Champions Cup, confrontandosi con i portoghesi del Benfica. Lo stesso Federico dovrà giocare, come scritto nel contratto, almeno 30 minuti. E’ proprio il contratto che lega il giovane alla squadra viola ciò che vincola la famiglia Chiesa nella realizzazione di un trasferimento in una squadra big. Infatti quest’ultimo ha firmato alla Fiorentina fino al 2022, non avendo diritto quindi di poter andare a giocare quando gli pare.

notizie sul temaFiorentina-Napoli, precedenti e statistiche: i partenopei non si impongono al Franchi da quasi cinque anniNapoli, ufficiale Lozano, impazza l’entusiasmo dei messicaniSerie A, tutti gli infortunati della prima giornata: Lazio senza Milinkovic e Lulic
  •   
  •  
  •  
  •