Fiorentina, “intrigo” Borja Valero: previsto un summit nel pomeriggio

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


La Fiorentina continua ad essere al centro di molte trattative di mercato.
I viola, dopo l’ avvento di Rocco Commisso alla guida della presidenza, stanno cercando di mettere assieme i pezzi, per provare a lasciarsi alle spalle l’ ultima disastrosa stagione.

Se alla voce cessioni si registrano movimenti importanti, con Veretout ormai promesso alla Roma, e il caso chiesa, che continua a tenere banco sull’ asse con la Juventus, alla voce entrate, il mercato viola potrebbe presto riservare sorprese.

La Fiorentina è infatti alla ricerca di una punta e, l’ ultimo nome fatto in queste ore, è di quelli grossi: Fernando Llorente.

potrebbe interessarti ancheFiorentina-Monza streaming e diretta tv in chiaro? Coppa Italia, dove vedere il match oggi 18 agosto

La squadra di Montella avrà però bisogno di rinforzi soprattutto in mediana: in questo reparto, la suggestione che sta prendendo corpo, è quella di un possibile ritorno di Borja Valero. L’ ex capitano della Fiorentina, non sembra più rientrare nei piani di Conte e, vista l’ età, potrebbe decidere di far ritorno a Firenze, dove il pubblico non lo ha di certo dimenticato.

L’ idea sarebbe nata martedì scorso, quando l’ agente del ragazzo. Davide Lippi, avrebbe incontrato Pradè e il suo braccio destro, Joe Barone, per accennare ad una possibile trattativa. La Fiorentina è sembrata entusiasta, e anche Borja avrebbe acconsentito al ritorno.

Gli scogli principali sono due: l’ Inter, nella persona del DS Piero Ausilio, ha fissato il prezzo di Borja a 3 milioni. Richiesta ritenuta eccessiva dalla Fiorentina, visto anche che il giocatore ha, come detto, 34 anni e il suo contratto scade tra un anno.

potrebbe interessarti ancheInter, Dzeko rinnova con la Roma: il sostituto arriva da Madrid?

Un secondo ostacolo è l’ ingaggio: 3 sono i milioni percepiti attualmente da Valero, con la Fiorentina disposta a spalmare la cifra con un biennale da 1,5 milioni. Il centrocampista potrebbe cercare un compromesso, e riabbracciare la piazza viola per un ingaggio da 2 milioni.

Nel pomeriggio dovrebbe esserci in agenda un incontro tra Pradè e Ausilio,  che dovrebbero incontrarsi a Milano, proprio per riparlare dello spagnolo classe ’85. Regista di qualità, voluto proprio da Montella nell’ estate del 2012, Borja Valero potrebbe rappresentare il valido sostituto di Jordan Veretout, che nel centrocampo della Fiorentina era quello designato a dettare i tempi e le geometrie di squadra.

Dal ritiro statunitense, Montella continua ad attendere le mosse della squadra. Borja Valero era suo pupillo, e capitano, ai tempi della Fiorentina. Ora i due potrebbero rincontrarsi.

notizie sul temaIcardi alla Juve? Risponde capitan Chiellini…Mercato Fiorentina, i viola puntano su De Paul. Può essere il sostituto di Chiesa?Inter ai nastri di partenza: tra lavoro,mercato e obiettivi
  •   
  •  
  •  
  •