Primo luglio, quanti svincolati in giro per l’Europa

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Inizia ufficialmente oggi il calciomercato estivo 2019. Dal primo luglio, infatti, tutti i club hanno la possibilità di mettere nero su bianco gli accordi già raggiunti con i tanto agognati obiettivi di mercato. Da oggi, però, inizia anche un altro mercato “speciale”, e cioè quello degli svincolati: giocatori che dal primo luglio sono liberi di firmare  nuovi contratti con altri club. Per i più “maligni” si tratta di disoccupati di lusso, giocatori che magari avanti con l’età non sono riusciti ad ottenere il rinnovo del loro vecchio contratto e che guardano adesso con sguardo interessato a possibili nuovo approdi, più o meno esotici.
La lista dei giocatori svincolati al primo luglio 2019 è ricca di calciatori dal trascorso ricco di vittorie e soddisfazioni e che ancora potrebbero dire la loro in realtà di un certo livello nel panorama europeo. In Italia così come nel resto d’Europa.  Per alcuni di loro non dovrebbero esserci problemi a trovare sistemazione nell’arco di poche settimane per rituffarsi così in una nuova, ennesima avventura, per altri invece, a causa anche di fattori extrasportivi legati ad un carattere non proprio “facile”,  sarà un po’ più dura trovare ancora chi è pronto a scommettere su di loro.

Mercato svincolati: ruolo per ruolo i “disoccupati” di lusso 

Portieri La lista dei portieri svincolati al primo luglio 2019 è molto lunga ed al suo interno troviamo diversi nomi che potrebbero fare ancora comodo a diverse squadre in giro per l’Europa.  La figura più “carismatica” in questo elenco è sicuramente quella di Gianluigi Buffon che, chiusa la parentesi con il Paris Saint Germain, si trova adesso a riflettere sul proprio futuro. Per l’ex portiere della Nazionale azzurra la destinazione più probabile sembra essere quella della Juventus per un ritorno nel club che lo ha visto per anni capitano e leader indiscusso dello spogliatoio.
Rimanendo nel panorama italiano un altro portiere che potrebbe fare comodo a diverse formazioni di A, visto il suo rendimento nella passata stagione, è Stefano Sorrentino. Dopo aver salutato il Chievo Verona Sorrentino non ha intenzione di ritirarsi e per lui sembra pronto un nuovo contratto con il Torino. In giro per l’Europa occhi su Adrian, spagnolo svincolato dopo l’esperienza con il West Ham, e su Heinz Lindner, 28enne portiere ex Grasshoppers e con numerose presenze nella nazionale austriaca.

potrebbe interessarti ancheFiorentina, Balotelli è il nome nuovo per l’attacco! Si dovrà trattare sull’ingaggio

Difensori Anche per il reparto di difesa sono tanti i giocatori interessanti liberi di accasarsi a partire dal primo luglio. Vi sono gli esperti Ignazio Abate, Dani Alves e Felipe Luis che potrebbero mettere a disposizione la loro grande esperienza a servizio di numerosi club importanti, in Italia ed in Europa, cosi come lo spagnolo Alberto Moreno, svincolatosi dal Liverpool. Ma la lista dei difensori di un certo spessore è molto lunga e possiamo aggiungere anche i vari Subotic, Cahill, Britos, Zapata, Skrtel, Caceres, Donati, Lichtsteiner, Vermaelen, tutti giocatori in grado di poter assicurare almeno per qualche stagione ottimi rendimenti.

Centrocampisti La lista di centrocampisti svincolati del campionato di Serie A è abbastanza “importante” e comprende molti giocatori di livello. I vari De Rossi, Montolivo, Bertolacci, Mauri, Lazovic, Acquah,  sono giocatori da tenere d’occhio ed anche in giro per l’Europa la lista di disoccupati di lusso è corposa. Alcuni sono vere e proprie “scommesse”, vista l’età e la tenuta fisica non sempre ottimale, come Ben Arfa, Nasri, Robben, Ribery , altri invece potrebbero rivelarsi “investimenti” nel breve periodo di ottima fattura: Leroy Fer, Mauricio Pereyra, Hernani, Iturraspe,Nacho, Holtby e perché non sognare un ritorno in Italia del giapponese Honda?

potrebbe interessarti ancheIl solito Balotelli: denunciato dalla Polizia Municipale di Napoli

I bomber svincolati

Attacco: Lista lunga anche per quanto riguarda l’attacco dove gli occhi sono puntati specialmente sul futuro di Mario Balotelli. Dopo l’esperienza in Francia, Nizza e Marsiglia, per Balotelli prende sempre più strada il possibile ritorno in Italia: Brescia e Parma le squadre al momento maggiormente interessate all’ex attaccante del Milan.  Attenzione anche ad Alessio Cerci che a 32 anni potrebbe fare ritorno in Italia dopo l’esperienza in Turchia. In Europa i colpi a costo zero in attacco potrebbero portare i nomi di Welbeck, Sturridge, Carroll, Abel Hernandez, una vecchia conoscenza del calcio italiano,Llorente, mentre potrebbe “fuggire” dagli Usa per tentare la fortuna in Europa il messicano Giovani Dos Santos.

notizie sul temaCalciomercato: Balotelli il sogno del Brescia, la situazioneMancini-Italia: diramata la lista dei convocati, si a Belotti, no a BalotelliBalotelli su Instagram:”Sconcerti qual è il tuo problema? Potrei rifiutare l’Italia”
  •   
  •  
  •  
  •