Atalanta, Campagna Abbonamenti alle stelle: Record 1984/1985 in bilico?

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Per un’Atalanta che tenta di rinforzarsi alla grande sul mercato (si punta ad un esterno, ma soprattutto ad un vice Ilicic), c’è un popolo nerazzurro che non vede l’ora di abbonarsi per assistere alla stagione più memorabile di tutti i tempi. La Champions League è un traguardo abbastanza importante per una ex provinciale ormai diventata grande e indipendentemente dal risultato, sarà un percorso che ricorderanno in tantissimi. La Campagna Abbonamenti, dopo le polemiche della settimana scorsa (in particolar modo sui prezzi), sta andando a gonfie vele e già a tre giorni siamo arrivati a più di 6 mila tessere sottoscritte. Il record targato 1984/1985 della famiglia Bortolotti comincia a traballare e può essere riscritta ancora una volta la storia di questo club.

potrebbe interessarti ancheAtalanta-Hellas Verona e quell’inspiegabile rimessa laterale che ha portato all’1-0

potrebbe interessarti ancheAtalanta-Verona probabili formazioni, le scelte di Juric e Gasperini

ATALANTA, POSSIBILE ABBATTIMENTO DEL RECORD 1985 – Il detentore dei record della Campagna Abbonamenti fu Cesare Bortolotti nel lontano 1984/1985 con 17 740 persone: annata dove l’Atalanta tornò in Serie A dopo anni di paziente attesa (retrocesse anche in Serie C agli inizi degli anni 80), e la società di allora decise di ristrutturare il vecchio Comunale. Quella Dea era guidata da Nedo Sonetti, autore della promozione, ma soprattutto debuttò Stromberg: che da giocatore promettente sarebbe diventato una storica bandiera orobica. Ritornando al discorso abbonamenti, la campagna è cominciata alla grande e per molti si potrebbe arrivare addirittura a quota 20mila. Staremo a vedere.

notizie sul temaAtalanta-Verona, pro e contro del matchAtalanta-Verona biglietti, a sorpresa ancora biglietti per la Curva PisaniShakhtar-Atalanta, più di 500 atalantini in Ucraina
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: