Caduta l’accusa di stupro: un nuovo Neymar

Pubblicato il autore: Gabriele Rosi Segui

Brazil’s Neymar during the International Friendly match at the Emirates Stadium, London

Neymar è uno dei talenti più puri del calcio mondiale. Nel suo sangue scorre il verde-oro brasiliano, ben rappresentato nel suo credo calcistico, ricco di numeri di alta scuola e di tocchi sopraffini.
La sua carriera è stata un crescendo continuo, arrivando a giocare con le migliori squadre del pianeta, fra cui il Barcelona e il Paris Saint Germain, la squadra in cui milita attualmente.

Negli ultimi mesi, però, Neymar ha occupato le prime pagine dei più famosi giornali di tutto il mondo, non per le sue prodezze in campo ma per fatti riguardanti la sua vita extra lavorativa.
L’attaccante del PSG, infatti, era stato accusato di stupro dalla modella Najila Trinidade, che aveva dichiarato di aver subito l’aggressione in un hotel di Parigi lo scorso Maggio.
O Ney ha sempre negato il fatto, mentre la modella aveva denunciato il furto di un tablet contenente un presunto video incriminante, che avrebbe dovuto presentare alla polizia come prova dello stupro.

potrebbe interessarti ancheNeymar alla Juventus? Pistocchi attacca: “La fonte è la stessa di Guardiola”

Già alla fine di Luglio gli inquirenti avevano messo fine al caso per mancanza di prove ma oggi l’accusa è definitivamente caduta grazie all’archiviazione predisposta dal giudice di San Paolo.

L’idolo brasiliano ha affidato la sua reazione ai social, esprimendo le diverse emozioni che lo hanno accompagnato in questa vicenda.
Neymar si è detto molto risentito per le accuse che lo hanno travolto, triste ma allo stesso tempo sollevato.
Dal suo ultimo post su Instagram si evince chiaramente il suo stato d’animo ma anche la sua voglia di combattere per rialzarsi subito ed iniziare un nuovo capitolo della sua vita.

potrebbe interessarti ancheJuve, questo Dybala “val bene” un Neymar

Infine, il calciatore ha anche sottolineato la sua vicinanza a tutte le persone che come lui hanno subito false accuse e, soprattutto, a tutte le donne che sono state davvero vittime di violenza.
Neymar non dimenticherà mai questa ferita ma cercherà con tutte le sue forze di tornare il campione ammirato da tutti gli appassionati di calcio e dei valori che questo sport vuole incarnare.

notizie sul temaNeymar, Paratici non molla e prova a rimettere in corsa la JuventusNeymar è stato davvero un flop nel PSG? I numeri dicono il contrarioMessi intralcia il Real Madrid ancora una volta: l’argentino vuole convincere Neymar a rifiutare le merengues
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: