Inter, Conte: ” A Cagliari dovremo affrontare la partita con grande attenzione. Sanchez sará convocato per la trasferta di Cagliari”

Pubblicato il autore: Matty Dalmi Segui

potrebbe interessarti ancheInter-Hellas Verona 2-1: i nerazzurri fanno 30 e lode!

Antonio Conte ha incontrato i giornalisti alla vigilia della trasferta di Cagliari.Tanti temi affrontati dal tecnico salentino, le sue parole:

potrebbe interessarti ancheL’Inter va ancora oltre i propri limiti: 2-1 al Verona

“Il Cagliari avrà voglia di rivalsa, dovremo fare grande attenzione. Dovremo essere preparati per giocare una partita tosta”. Sanchez?”Sanchez è molto bravo, sia come gol che come assist. E’ un giocatore molto importante. Con lo United non ha avuto grandi stagioni ma arriva con entusiasmo e grande voglia di fare. Sará convocato per la trasferta di Cagliari”. “Siamo partiti bene ma ci sono tantissime cose da migliorare. Dobbiamo sapere che da quello che faremo passerà il nostro futuro. Il Cagliari ha fatto una grandissima campagna acquisti. Sono step che dobbiamo affrontare con la giusta mentalità”. Barella?”Barella sta lavorando, sta entrando nell’idea di calcio che vogliamo proporre. Sono molto felice del suo innesto nella nostra rosa. E’ un giocatore dell’Inter e nell’Inter c’è competizione. E voglio competizione, competizione positiva. Ci sono tante partite”. “Il blocco italiano? L’importante è che ci sia nucleo di giocatori forti. Poi, se sono italiani ancora meglio. Sapete che tutti abbiamo a cuore le sorti della Nazionale. E’ importante ossatura di giocatori italiani, che conoscono la nostra mentalità”. “Biraghi? Abbiamo scelto di riportarlo a livello fisico in una buona condizione. E’ arrivato un po’ provato fisicamente, ha bisogno di lavorare e rimanere ad allenarsi. Nainggolan? Grande stima e rispetto per Radja. Buonissimo giocatore, lo volevo al Chelsea,ho grande stima per il ragazzo e per il giocatore ma sapete benissimo che su Nainggolan sono state prese altre decisioni. Ma lo saluterò molto piacevolmente“. “Vice Lukaku? Di mercato ne parlo con il club nelle sedi opportune. La rosa è questa. Marotta ha detto che il mercato dell’Inter è chiuso
Icardi? E’ stato fatto tutto nella maniera più corretta possibile. Sono 8 mesi che parlate di Icardi, non ci voglio assolutamente entrare, noi siamo preoccupati di quello che succede in campo. Per altri è molto più importante cavalcare altre situazioni ma noi siamo attenti solo al campo”.
“Le cene organizzate dalla squadra? Sono iniziative spontanee e non possono che farmi piacere. L’importante è che non tornino tardi “.”Politano? Marotta è stato chiaro. Anche perché se dovessero esserci uscite, saremmo sicuramente costretti a fare entrate. Mai avuti segnali da Matteo, che sa benissimo cosa penso di lui e dove lo considero importanteGodin?”Godin viene in panchina, ha ripreso ad allenarsi con noi da martedì. De Vrij? Vedremo, vedremo”.
Mercato oculato? “Per me mercato oculato significa farlo di comune accordo con l’allenatore. Non che se si cerca un attaccante poi arriva un terzino da 90 mln. E noi siamo stati molto chiari. E abbiamo colto opportunità come Lukaku e Sanchez” Lazaro?”Il problema alla coscia ha rallentato in Lazaro l’assorbimento della nostra idea di calcio. Ha caratteristiche importanti e l’abbiamo voluto per questo. Dobbiamo dargli il giusto tempo per essere pronto per l’Inter e dare l’apporto che tutti ci aspettiamo”
Lautaro Martinez?”Lautaro può fare sia la prima che la seconda punta. Di base, può giocare con due punte ma può giocare anche da solo davanti. Ha solo 22 anni, ha grandi margini. Ora sta a lui impegnarsi come sta facendo, ha una prospettiva importante”

notizie sul temaMertens all’Inter, accordo a un passo: tutti i dettagli della trattativaInter-Verona streaming gratis e diretta tv Serie A, oggi 9 novembre dalle 18L’Antonio furioso: lo sfogo di Conte e l’analisi delle parole post Borussia Dortmund-Inter 3-2
  •   
  •  
  •  
  •