Messi squalificato per 3 mesi: Incredibile!

Pubblicato il autore: Luca Marin Segui

Lionel Messi il cinque volte vincitore del Pallone d’Oro è stato squalificato dal Conbepol per 3 mesi

E’ notizia degli ultimi minuti, messi a seguito delle dichiarazioni post Copa America, ha subito una squalifica che lo costringerà a saltare le prossime 3 partite amichevoli con la nazionale e una multa da 50 mila euro

Come tutti ricordiamo dal 14 giugno al 7 luglio di quest’anno in Brasile si è giocata la 46esima edizione della Copa America, vinta proprio dalla squadra ospitante in finale contro il Perù.
Leo Messi e la nazionale albiceleste si è dovuto invece accontentare della medaglia di bronzo (che tra l’altro in segno di protesta si è rifiutato di ritirare) contro il Cile.
Le due squadre si erano già affrontate nelle precedenti edizioni per l’assegnazione del titolo e avevano visto l’Argentina uscirne sconfitta entrambe le volte.

potrebbe interessarti ancheLionel Messi si racconta alla radio ufficiale della Liga

In semifinale Messi ha per l’appunto incrociato il Brasile e al termine di una partita sfortunata, che ha visto lui e la sua squadra colpire due pali, e non senza qualche errore arbitrale, il Brasile ha avuto la meglio.
Proprio al termine di quella partita, a caldo, Messi accusò il Brasile.
Ma non finisce qui, infatti le critiche si fanno più forti dopo la partita contro il Cile, nella quale ha ingiustamente ricevuto la sua seconda espulsione, forse proprio per quanto detto in precedenza affermando che loro non devono far parte di questa corruzione.

potrebbe interessarti ancheNeymar è tornato: il brasiliano incanta con il PSG

Insomma dopo circa un mese la pena è decisa, fortunatamente si tratta solo di saltare tre amichevoli contro Cile, Messico e Germania, nella speranza di vederlo al più presto in campo!

notizie sul temaEspanyol-Barcellona, diretta tv e streaming, info tv dove vedere Liga 4 gennaioCalcio, Ronaldo e Messi i calciatori più pagati del decennio 2010-2019Lewandowski meglio di CR7 e Messi: 54 gol in questo 2019
  •   
  •  
  •  
  •