Newcastle-Arsenal 0-1: Aubameyang regala i primi tre punti ai Gunners, ma quanta sofferenza! (highlights)

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

L’ Arsenal vince 1-0 al debutto in Premier League, in casa del Newcastle. Non una grande partita da parte degli uomini di Emery, che confermano di essere, tra le sei “sorelle” d’ Inghilterra, forse, quella meno attrezzatta per ambire al titolo. Emery  lascia a casa diversi pezzi importanti (tra cui Kolasinac e Ozil), presentando tra i titolari diversi classe ’99. L’ ex allenatore del Siviglia prova ad amentare i giri dei suoi, inserendo alcuni nuovi acquisti nella ripresa (Ceballos e Nicolas Pepè), ma i londinesi dovranno fare di più se vorranno seriamente impensierire le varie Liverpool e Manchester City, per la conquista delle posizioni di vertice.


Newcastle-Arsenal, la sintesi del match:

Non succede molto nel primo tempo, in cui è, a sorpresa, il Newcastle a creare i maggiori pericoli: la formazione di Bruce mette paura a Leno con una buona conclusione al volo, dalla distanza da parte di Shalvey (16′), che fa la barba al palo. Poi, un paio di minuti dopo, è il turno Joalinton: la “bestia”, com’ è stato soprannominato l’ ex Hoffenheim per via della sua imponente stazza fisica, ci prova prima con un colpo di testa di poco al lato alla sinistra di Leno, poi con una conclusione dall’ interno dell’ area di rigore respuinta bene dal portiere tedesco.

L’ Arsenal lascia fuori tutti i nuovi acquisti, più due pezzi pregiati come Ozil e Kolasinac e dunque, infarcito di giovani, è costretto ad affidarsi alle invenzioni dell’ asse Mkhitaryan-Aubameyang, gli unici a creare problemi alla difesa del Newcastle, con diverse accellerazioni, e una conclusione, provata dal turco che si spegne alta a porta semisguarnita.

potrebbe interessarti ancheArsenal-Olympiacos streaming gratis e diretta tv Europa League, oggi 27 febbraio dalle 21

La ripresa inizia nel segno del primo tempo: nessun cambio, e partita bloccata nei primi minuti, con il Newcastle che prova a confezionare ancora il vantaggio sull’ asse Joelinton-Almiron sulla sinistra. Al sesto Aubameyang si inserisce in area e guadagna un corner dalla sinistra, su cui una sponda di Monreal non viene raccolta dai compagni. Il Newcastle ci prova ancora con Ritchie, che manda al lato sulla destra dalla trequarti, ma al 12′ della ripresa, è l’ Arsenal a passare. con Pierre Aubameyang, che, lasciato solo in area di rigore, spinge in rete un cross dalla destra di Niles, dopo che questi aveva rubato, dopo una veemente progressione, il pallone al suo diretto avversario.

Al 18′ della ripresa, Emery aumenta la qualità a propria disposizione: fa il suo esordio Dani Ceballos, classe ’96, prelevato dal Real Madrid nel corso di questa milionaria campagna acquisti da parte dei londinesi. Anche il Newcastle prova a cambiare le carte in regola, e lo fa inserendo Allison Saint-Maximin, neoacquisto prelevato dal Nizza, che si presenta subito con un dribbling secco su Nacho Monreal, il suo cross finisce in angolo.

Emery concede gli ultimi 25 minuti a Nicolas Pepè, diventato di recente l’ acquisto più costoso della storia del club (80 milioni dal Lille). Non succede più molto, con Saint-Maximin che prova a sorprendere Leno con una conclusione dal limite, mentre Joelinton spara alto dai 30 metri a due minuti dalla fine. L’ ultimo squillo della partita, arriva su una punizione calciata lunga da Dubravka, il colpo di testa di un giocatore del Newcastle, finisce tra le braccia di Leno. L’ Arsenal non fa molto di più e si accontenta dell’ 1-0, per i primi tre punti della stagione.

L’ Arsenal vince, così, 1-0 una partita sofferta: ai gunners basta la rete di Aubameyang, su cross di Niles dalla destra.

Newcastle-Arsenal, formazioni:

Newcastle (3-5-1-1): Dubravka; Dummett, Schar, Lascelles; Manquillo, Shelvey (Willems 53′), Hayden, Longstaff(65′ Saint-Maximin), Ritchie; Almiron; Joelinton; Allenatore: Bruce

potrebbe interessarti ancheAubameyang-Inter, il bomber dell’Arsenal in nerazzurro se parte Lautaro?

Arsenal (4-2-3-1): Leno; Maitland-Niles, Sokratis, Chambers, Monreal; Xhaka, Guendzoui; Willock (63′ Ceballos), Nelson(70′ Nicolas Pepè), Mkhitaryan (Martinelli 80′); Aubameyang; Allenatore: Unai Emery

A tra poco per gli highlights del match

https://www.youtube.com/watch?v=o9-Fo-qwl-M

 

 

notizie sul temaMertens verso la Premier League: Chelsea, United e Arsenal sul belgaBarcellona, sondaggio attaccante: Aubameyang, Werner o Rodrigo?Chelsea-Arsenal diretta tv e streaming, dove vederla martedì 21 gennaio
  •   
  •  
  •  
  •