Sanchez-Inter, il cileno potrebbe approdare a Milano oggi

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Quando arrivò a Old Trafford per 90 milioni di euro circa, Alexis Sanchez avrebbe dovuto riportare la Premier League al Manchester United a suon di gol. Peccato che di gol, il cileno ne abbia siglati solamente tre nella massima divisione del calcio inglese. Fortemente voluto da Mourinho, l’ex Barcellona e Udinese è stato un flop colossale per i Red Devils. Le possibilità di imporsi con lo United, Alexis le ha avute ma qualcosa è andato storto. Il calciatore ammirato con la maglia dell’Arsenal in Premier League, nel Merseyside non si è mai visto.

potrebbe interessarti ancheMilan-Inter streaming gratis e diretta tv DAZN1, dove vedere il derby 21 settembre

Nodo ingaggio per il cileno

Lo United dunque vuole disfarsene il prima possibile e l’Inter di Antonio Conte è vicinissima a concludere l’affare. Il tecnico pugliese aveva espressamente richiesto il cileno, già dai tempi in cui sedeva sulla panchina della Juventus. Il suo mancato arrivo coincise con l’addio ai bianconeri da parte di Conte. Proprio oggi, l’Inter potrebbe portarglielo a Milano, così da formare una coppia formidabile in avanti assieme a Lukaku.

potrebbe interessarti ancheProbabili Formazioni Serie A 4a giornata: Lukaku in coppia con Politano, Dybala da 1′

Secondo Sky Sport, El Niño Maravilla arriverebbe con la formula del prestito gratuito, con riscatto fissato a 15 milioni di euro. Il club inglese vuole disfarsene il prima possibile e l’obiettivo è quello di liberare un ingaggio pesante alla società. Il cileno infatti è tra i calciatori più pagati in Premier League: il suo ingaggio ammonta a 26 milioni di sterline annuali. Qualora dovesse tornare in Italia, Sánchez dovrà ridursi drasticamente il salario dato che certi ingaggi sono totalmente fuori dalla portata dei club nostrani.

notizie sul temaMilan-Inter: Probabili formazioni Serie AManchester United-Astana 1-0: vittoria firmata Greenwood, ma troppa sofferenza per i Red Devils (video highlights)Stadio San Siro, Beppe Sala su Facebook: “Milan e Inter vanno ascoltate, ma stadio è storia di Milano”
  •   
  •  
  •  
  •