Milan, Donnarumma si schiera con Giampaolo: “Siamo tutti con lui”

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui


Milan, Donnarumma si schiera con Giampaolo: “Siamo tutti con lui”. Nonostante il pessimo avvio in campionato dei rossoneri, Gianluigi Donnarumma dà fiducia al tecnico Giampaolo e al Milan: “Siamo un grande gruppo, vogliamo la Champions”.

Da 0-1 a 2-1 in pochissimi minuti. Neppure quando gioca bene il Milan riesce a vincere. E il giorno dopo a parlare dell’incredibile sconfitta contro il Torino, maturata nonostante un grande primo tempo, è Gianluigi Donnarumma, intervistato da Sky Sport: Sconfitta che brucia, aver perso questa partita è incredibile. Ho fatto fatica a dormire questa notte, ma dobbiamo ripartire perché ieri abbiamo dato tutto e giocato bene. Dobbiamo seguire il mister, perché abbiamo grandi idee di gioco e ieri si è visto. Il nostro errore? Dopo il primo goal ci siamo disuniti, lì dobbiamo migliorare. Dovevamo essere più compatti, continuare a giocare la palla. Così saremmo riusciti a portare a casa la partita. Ma questa è la strada giusta.

Milan, critiche nei confronti di Giampaolo e Donnarumma

Sui social network sono già iniziate le critiche nei confronti dell’allenatore rossonero Giampaolo. Inevitabile, considerati i risultati scadenti. Ma Donnarumma non ha dubbi nello schierarsi al fianco dell’ ex tecnico della Sampdoria: “Giampaolo è un gran allenatore. Dispiace, perché ieri non meritavamo di perdere. Siamo tutti con lui, è normale all’inizio fare un po’ di fatica con nuove idee e nuovi giocatori. Dobbiamo continuare a seguirlo come stiamo facendo. Ieri abbiamo svoltato, tenendo il pallino del gioco dall’inizio. Arriverà la partita che ci farà cambiare la stagione.” Quanto allo stesso Donnarumma, non è passato inosservato l’errore abbastanza evidente commesso sul tiro di Belotti che è valso l’1-1 per il Torino: “Da me ci si aspetta tanto, quindi è giusto che ci siano le critiche quando devono esserci. Ma non è una partita che può cambiare la mia stagione…

Tornando al Milan: perché credere in questa squadra nonostante le 3 sconfitte nelle prime 5 giornate di campionato? Risponde così Donnarumma: “Perché siamo un grande gruppo, lavoriamo bene e abbiamo un grande allenatore. Fare fatica all’inizio è normale, ma abbiamo grandi idee”.
Domenica sera arriva a San Siro la Fiorentina di Chiesa e Ribery, che nel turno infrasettimanale ha conquistato la sua prima vittoria battendo la Sampdoria: “Mi aspetto una partita di carattere. Dobbiamo essere aggressivi fin dall’inizio e fare la partita come ieri. Mi aspetto un grande match e spero che i tifosi ci diano una mano. Arrivare in Champions League è il nostro obiettivo e dobbiamo fare di tutti per arrivarci.

  •   
  •  
  •  
  •