Shakhtar Donetsk-Manchester City 0-3 (Video Gol Highlights): ‘citizens’ ok a Kharkiv. Decidono Mahrez, Gundogan e Gabriel Jesus

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui

Shakhtar Donetsk-Manchester City 0-3. Allo stadio’ Metalis’ di Kharkiv il Manchester City di Guardiola s’impone con un netto 0-3 in trasferta e conquista i primi 3 punti del Gruppo C di Champions. Mahrez al 24′ sblocca la gara, al 38′ arriva il raddoppio di Gundogan e al 76′ Gabriel Jesus chiude il match. Nel prossimo turno lo Shakhtar affronterà l’Atalanta in trasferta, mentre il Manchester City ospiterà la Dinamo Zagabria, vittoriosa 4-0 contro l’Atalanta in questo turno. Entrambe le gare si giocheranno martedì 1° ottobre.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS SHAKHTAR DONETSK-MANCHESTER CITY

potrebbe interessarti ancheImolese-Reggio Audace streaming e diretta tv, dove vedere Serie C oggi 18 gennaio

Shakhtar Donetsk-Manchester City. Alle ore 21 allo stadio ‘Metalist’ gli ucraini dello Shakhtar Donetsk di Luis Castro ospitano il Manchester City di Pep Guardiola, il match è valido per la 1.a giornata del Gruppo C della Uefa Champions League. Fanno parte di questo raggruppamento anche la Dinamo Zagabria e l’Atalanta che si sfideranno sempre alle ore 21 a Zagabria. Per le due squadre non è la prima volta che si affrontano, infatti ucraini ed inglesi si sono affrontati nella fase a gironi della scorsa Champions League, nel doppio confronto vinse entrambi i match il City, 0-3 in Ucraina e 6-0 in Inghilterra; mentre nella Champions 2017-2018 il City s’impose all’ Etihad 2-0, mentre in Ucraina lo Shakhtar vinse per 2-1. Lo Shakhtar nel campionato ucraino è saldamente al comando con 21 punti all’attivo (7 vittorie) con 7 punti di vantaggio sul Desna, secondo; invece il City è in 2.a posizione con 10 punti all’attivo (3 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta) a meno 5 dalla capolista Liverpool. Nella scorda edizione lo Shakhtar non è riuscito ad accedere agli ottavi di finale, eliminato dal Lione durante la fase a gironi. Gli ucraini vogliono tornare ad assaporare il profumo ed il brivido dell’ eliminazione diretta che manca dalla stagione 2017-2018. Il City ha da diverso tempo nel mirino la Champions ma nelle ultime due edizioni sono arrivate altrettante eliminazioni ai quarti contro il Liverpool e il Tottenham.

Shakhtar Donetsk-Manchester City, le probabili formazioni. QUI SHAKHTAR- Il tecnico portoghese Castro schiererà i suoi con il 4-2-3-1 con Pyatov tra i pali; in difesa spazio a Bolbat, Kryvstov, Matvienko e Ismaily; in mediana ci saranno Stepanenko e A.Patrick; mentre il trio alle spalle di J. Moraes sarà composto da Solomon, Marlon e Taison. QUI MANCHESTER CITY- Il tecnico dei ‘citizens’ Guardiola opterà per il classico 4-3-3 con Ederson a difesa della porta; i due terzini saranno Walker e Zinchenko con Otamendi e Stones al centro della difesa; in mezzo al campo spazio per Gundogan, Rodri e D. Silva; davanti giocheranno B. Silva, Aguero e Sterling.

potrebbe interessarti ancheLazio-Sampdoria streaming e diretta tv, dove vedere Serie A oggi 18 gennaio

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Bolbat, Kryvstov, Matvienko, Ismaily; Stepanenko, A.Patrick; Solomon, Marlon, Taison; J. Moraes. All. Castro.

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Otamendi, Stones, Zinchenko; Gundogan, Rodri, D.Silva; B.Silva, Aguero, Sterling. All. Guardiola.

Shakhtar Donetsk-Manchester City, come seguire il match in tv e streaming

Shakhtar Donetsk-Manchester City, info diretta tv e streaming. Questo incontro valido per la 1.a giornata del gruppo C di Champions League sarà visibile su Sky Sport Football e Sky Sport 253, questo sarà possibile solo per chi possiede l’abbonamento a Sky sul satellite. Shakhtar Donetsk-Manchester City potrà essere vista anche in streaming attraverso le app SkyGo e il servizio in streaming Now Tv.

notizie sul temaPalermo-Roccella streaming e diretta tv, dove vedere Serie D domenica 19 gennaioLiverpool-Manchester United diretta tv e streaming, dove vedere Premier League domenica 19 gennaioFrosinone-Pordenone: diretta tv e streaming, dove vedere Serie B oggi 17 gennaio
  •   
  •  
  •  
  •