Ziliani: “In Serie A ormai arrivano solo riserve delle big estere. La Juventus ha preso il più acciaccato d’Europa”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

potrebbe interessarti ancheTerza sosta per la serie A: la situazione dopo 12 giornate

I campioni non arrivano più in Italia? La riflessione di Ziliani. Il 2 settembre si è conclusa un’infinita sessione di calciomercato estivo che è stata considerata memorabile per la Serie A. Le squadre italiane hanno speso in un totale di 1, 2 miliardi di euro piazzandosi di poco dietro la Premier League e la Liga. Sono arrivati nel nostro campionato giocatori importanti come De Ligt, Lukaku, Lozano, Sanchez, Rabiot e tanti altri che però non sono paragonabili ai top players mondiali come Messi Neymar. Sembra ormai lontano anni luce il periodo dove la Serie A era il campionato più ambito e sbarcavano calciatori come Maradona, Zico Platini. L’unica eccezione al trend storico negativo è stata l’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus nell’estate 2018. In un articolo tra le pagine de Il Fatto Quotidiano, il giornalista Paolo Ziliani definisce così il nostro campionato come “il servizio pulizie dei mercati che contano. Una volta all’estero compravamo il meglio, oggi solo l’usato e il vintage: e possibilmente a prezzi di realizzo”.

potrebbe interessarti ancheJuventus, ecco perchè non è mai esistito il ” Caso Ronaldo”

I big non arrivano più in Italia? L’ironia di Ziliani. Nel mirino del giornalista sono finiti un po’ tutti gli acquisti acclamati dei top club italiani. In particolare, Ziliani scrive su Il Fatto Quotidiano: “Oggi portiamo a casa un parametro zero dell’Arsenal, Ramsey, 28 anni, il calciatore più acciaccato del continente (infatti alla Juve non l’hanno ancora visto). Dalla Francia carichiamo anche Rabiot, a parametro zero (ma mamma ha preteso 10 milioni per la transazione), ‘R come riserva’: nato per stare in panchina, anche Sarri sembra già averlo capito. Dal Manchester United, club da tempo in disgrazia permanente effettiva, arrivano tre riserve come Smalling, Lukaku e Sanchez”. Nel mirino di Ziliani finiscono anche lo “stagionato Mkhitaryan” e la “riserva della riserva Llorente”, mentre si salvano solo gli acquisti di De Ligt, Barella, Sensi Lozano. 

notizie sul temaNapoli, dopo Allan, è stato colpito anche Zielinski. Chi sarà il prossimo?Juventus-Milan 1-0 (Video Gol Highlights): Dybala entra in campo e decide la partita. Bianconeri di nuovo in vettaInter-Hellas Verona 2-1: i nerazzurri fanno 30 e lode!
  •   
  •  
  •  
  •